Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. No Ombrina: in tanti protestano a Roma. Rinviata la conferenza dei servizi

Chieti. No Ombrina: in tanti protestano a Roma. Rinviata la conferenza dei servizi

E’stata rinviata agli inizi di novembre la conferenza dei servizi sull’autorizzazione a Ombrina Mare, in programma questa mattina al ministero dello Sviluppo Economico. In migliaia sono arrivati a Roma per manifestare e dire no alle trivelle in Adriatico. La notizia è arrivata durante la manifestazione sotto migliaia di bandiere per dire ‘no Ombrina’.

“Questo rinvio – dichiara Dante Caserta, vicepresidente del Wwf Italia – consentirà di mettere in campo ulteriori iniziative di opposizione a quest’opera che viene contestata da tutto l’Abruzzo e che fa parte di una politica energetica nazionale legata alle fonti fossili che deve essere assolutamente superata”.

Dello stesso tono Sara Marcozzi, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle: “Sono tre settimane importantissime – commenta – che ci daranno la possibilità di calendarizzare la legge di iniziativa regionale del M5S che impedisce di fatto l’avvio di Ombrina. Ogni deputato abruzzese ha il dovere di fare tutto ciò che è nelle sua possibilità. Il M5S ha partecipato a questa manifestazione con grande orgoglio e con la consapevolezza di poter camminare tra le persone a testa alta, anche quelle meno informate, poiché siamo stati l’unica forza politica ad attuare dentro e fuori dal palazzo le iniziative concrete, e non di propaganda, proposte dai comitati senza mai fare un passo indietro”.
Per l’onorevole Fabrizio Di Stefano (Fi) il rinvio della decisione non è una vittoria, “ma un buon segnale per aprire qualche spiraglio per le scelte future” ha dichiarato durante la manifestazione a Roma – La battaglia continuerà in tutte le sedi, anche in parlamento dove ripresenterò l’emendamento per bloccare Ombrina. Mi spiace costatare che gli esponenti del Pd che in Abruzzo sono in prima fila nelle manifestazioni anti Ombrina , qui a Roma sono rimasti dentro il palazzo. Solo l’onorevole Melilla con i parlamentari dei 5 Stelle sono stati coerenti partecipando alla manifestazione di oggi”.

Print Friendly, PDF & Email