Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti: morto imprenditore Di Vincenzo

Chieti: morto imprenditore Di Vincenzo

È morto questa mattina a Chieti, a 89 anni, dopo una breve malatttia, l’imprenditore Dino Di Vincenzo, fondatore dell’omonimo gruppo industriale nel campo delle costruzioni e con interessi anche in altri settori, come l’editoria, partecipando attivamente alla crescita della regione a al boom economico degli anni Ottanta. Cavaliere del lavoro, Di Vincenzo è stato per oltre dieci anni anche presidente della Camera di Commercio di Chieti. Dino Di Vincenzo è stato molto impegnato anche nel campo dell’editoria, e del commercio, contribuendo e dando un apporto decisivo alla nascita dell’Interporto di Manoppello (Pescara). Fino alle ultime settimane, nonostante la malattia, aveva lavorato e seguito le attività di famiglia. Le esequie di Dino Di Vincenzo si svolgeranno domani pomeriggio alle ore 15 a Chieti, nella cattedrale di San Giustino. La cerimonia funebre sarà officiata dall’arcivescovo Bruno Forte. Oggi alle 15, presso la Camera di Commercio di Chieti, sarà aperta la camera ardente. Il presidente della Regione Gianni Chiodi, appresa la notizia, ha manifestato alla famiglia il suo cordoglio: «È stato uno dei grandi personaggi che hanno contribuito alla nascita e alla crescita dell’Abruzzo. Un imprenditore serio e capace che ha lavorato per la nostra terra con impegno ed umiltà. L’Abruzzo perde una grande persona, e un imprenditore capace».

Chi era Dino Di Vincenzo
Dino Di Vincenzo nato a Chieti il 14 giugno 1923 e coniugato dal 1949 con la signora Maria Di Pasquale ed ha quattro figli Maria Antonietta (medico – dietologo), Giovanni (ingegnere, che ha continuato l’attività professionale del padre e guida le aziende di famiglia), Roberto (antropologo e imprenditore della comunicazione) e Valerio (medico – chirurgo).

Conseguito il diploma di geometra, ha iniziato l’attività nel 1949. E’ stato fondatore di un gruppo industriale diversificato oggi raccolto sotto il nome di Igefi S.r.l., holding di partecipazione che occupa nelle varie attività oltre 1200 dipendenti.

Il giro di affari del Gruppo è aumentato negli ultimi tre anni da circa 150 miliardi a oltre 230 miliardi di lire complessivi, senza considerare la Società Bonatti S.p.A. della quale detiene il 25%.

Le principali aziende del gruppo sono:

Ceit Impianti S.r.l. che opera nell’impiantistica telefonica, elettrica e ferroviaria;

Di Vincenzo Dino & C. S.p.A. impresa generale di costruzioni che a seguito della incorporazione della Sipes S.p.A. opera anche nella esecuzione di opere speciali nel sottosuolo;

Carsa S.r.l. società editrice di opere monografiche naturalistiche, culturali ed ambientali soprattutto sulla Regione Abruzzo;

Accademia S.r.l. che opera nel settore della ristorazione e dell’entertainment.

Il gruppo Igefi è presente anche nel settore alberghiero con una partecipazione nella DV-Albturist Sh.p.k. che possiede l’Hotel Tirana International in Albania e partecipa inoltre con il 25% nella Bonatti S.p.A. di Parma società leader nel settore dell’impiantistica e dei trasporti per l’industria petrolifera con oltre 2.000 dipendenti.

Grazie alle sue doti imprenditoriali ed umane il rapporto con le maestranze è caratterizzato da un elevatissimo grado di “fidelizzazione” con i dipendenti: turnover ed assenteismo assolutamente al di sotto degli indici nazionali di settore, conflittualità interna di fatto inesistente, alto livello di partecipazione dei dipendenti alla vita sociale.

Ma Dino Di Vincenzo, già insignito del titolo di Commendatore della Repubblica Italiana nel 1989, oltre alla sua riconosciuta capacità di organizzazione e di aggregazione, è tra i personaggi più stimati anche per il suo impegno nel sociale, anche a favore dei più deboli. Tra le opere di beneficenza sono da segnalare il sostegno a favore degli Istituti religiosi della Chiesa Cattolica in Albania, le donazioni a favore delle diocesi Pescara – Penne, la partecipazione alla costruzione di una Chiesa in India.

Dino Di Vincenzo ha ricoperto le seguenti cariche:

Presidente Nazionale del Comitato Medio Imprese A.N.C.E.

Vice Presidente dell’A.N.C.E.

Presidente del Sindacato dei Costruttori della Provincia di Chieti.

Presidente della Consulta Regionale dei Costruttori Abruzzesi.

Presidente del Gruppo di Lavoro per il Mezzogiorno dell’A.N.C.E.

Consulente tecnico della Curia Metropolitana Chieti – Vasto per i danni di guerra alle Chiese e opere parrocchiali.

Membro del Comitato per l’Albo Nazionale Costruttori presso il Provveditorato OOPP de L’Aquila in rappresentanza della Confindustria.

Promotore del 10° convegno nazionale sulla ristrutturazione edilizia.

Presidente da parte datoriale per il rinnovo del contratto integrativo provinciale di area.

Socio del Lions Club di Pescara.

Consigliere del CREL (Consiglio Regionale Economia e Lavoro) della Regione Abruzzo.

Iscritto alla Associazione Industriali di Chieti dal 11 aprile 1957.

Presidente Gruppo IGEFI S.r.l.

Consigliere di Amministrazione della Società SARA Autostrade S.p.A.

Consigliere di Amministrazione della SAGA S.p.A. (Aeroporto di Pescara)

Consigliere di Amministrazione della TECNOCONS S.p.A. (Società dell’UnionCamere)

Vice Presidente dell’Associazione Industriali di Chieti.

Presidente della Camera di Commercio di Chieti dal 22 febbraio 1999 per 10 anni (due mandati) e per un anno (fino alla primavera 2011) dell’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Chieti.

Presidente della Società INTERPORTO VAL PESCARA (attuale).

Print Friendly, PDF & Email