Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Masterplan: sessanta milioni per lo sviluppo della città. Interventi su trasporti e cultura

Chieti. Masterplan: sessanta milioni per lo sviluppo della città. Interventi su trasporti e cultura

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, accompagnato dall’assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, ha partecipato all’incontro convocato a L’Aquila dal presidente D’Alfonso per l’analisi delle principali direttrici del Masterplan Abruzzo. L’intervento del sindaco, apprezzato dal presidente D’Alfonso per il taglio estremamente operativo – cosi’ e’ scritto in una nota dell’ufficio stampa del Comune – ha visto i ringraziamenti alla Regione “per aver condiviso con l’amministrazione comunale gli interventi sulla citta’ di Chieti”. Nelle scorse settimane, infatti, le due amministrazioni si erano piu’ volte incontrate per definire le opere da realizzare in citta’.
Il sindaco Di Primio ha precisato come “i circa 60 milioni di lavori che ricadrebbero sulla citta’ di Chieti rappresentino una ricchezza non solo per il capoluogo teatino ma un investimento strategico per l’intera comunita’ regionale”. “In particolare – ha proseguito il Sindaco – il sistema di trasporto intermodale ecocompatibile, gia’ presente nella programmazione pluriennale delle opere pubbliche del Comune, che oggi trova definizione e possibile finanziamento nel Masteplan, e’ una risorsa non soltanto per i cittadini di Chieti in termini di mobilita’ e miglioramento della qualita’ ambientale, ma anche per il gia’ esistente polo attrattivo ospedaliero-universitario, per gli uffici del centro storico (Tribunale, Camera di Commercio, Uffici dello Stato, Comune, Provincia, etc) e per le progettate Case dello Studente nella ex caserma Pierantoni e nell’ex istituto Santa Maddalena. La realizzazione della funivia -opera gia’ presente nel piano pluriennale delle opere pubbliche del Comune- che colleghera’ il centro storico con l’Ospedale-Universita’, finanziata per 10 milioni di euro; il completamento della rete filoviaria dall’Ospedale di Colle dell’Ara a Sant’Anna, passando per il Tricalle e la Pietra Grossa, per 4 milioni di euro; il raddoppio della linea ferroviaria Chieti-Pescara per 10 milioni di euro; la realizzazione di un hub per trasporto di persone su gomma nell’area del terminal di via Gran Sasso per 5 milioni di euro, sono opere che si completano e valorizzano la inauguranda stazione ferroviaria di Madonna delle Piane, il nuovo sistema viario di via dei Vestini – Madonna delle Piane e il parcheggio comunale nei pressi dell’Ospedale per il quale scadra’ il termine di presentazione delle offerte il prossimo 18 marzo. A questi importanti investimenti nel sistema del trasporto e della mobilita’ massiva – ha evidenziato il Sindaco – devono aggiungersi i 4 milioni di euro richiesti per il completamento dei lavori per la ‘Cittadella della Cultura’, i 20 milioni di euro richiesti per la realizzazione del centro di eccellenza ed innovazione ‘Abruzzo Regione della Vista’ e i 5 milioni di euro richiesti per le opere di caratterizzazione nell’ambito del Sir ricadente su Chieti Scalo. L’auspicio – ha commentato il Sindaco – e’ che Governo e Regione riescano per davvero a finanziare tutte le opere. L’accordo con il Presidente D’Alfonso, infatti, e’ quello di individuare i percorsi piu’ rapidi affinche’, sottoscritto il Masterplan dal Governo, si possa rispettare la tempistica per la realizzazione delle opere che, per la maggior parte di esse, dovranno essere completate entro il biennio 2017/2019”.

Print Friendly, PDF & Email