Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Logistica e trasporti: il 10 convegno sulle nuove opportunità di cooperazione fra Italia e Croazia

Chieti. Logistica e trasporti: il 10 convegno sulle nuove opportunità di cooperazione fra Italia e Croazia

Il 10 dicembre l’ASPO – Azienda Speciale per i porti di Ortona e di Vasto della Camera di Commercio di Chieti organizza, con il supporto tecnico di Elevante Trading & Consulting srl e Balcani Hub, un convegno dedicato alle Nuove opportunità di cooperazione “Italia–Croazia” per il settore dei trasporti, come da Programmazione Europea Trasfrontaliera 2014-2020.

Il convegno si terrà a Chieti presso la “Sala Cascella” della Camera di Commercio in Piazza G.B. Vico 3, dalle ore 10:00 alle 15:00. La giornata sarà un’occasione di incontro tra operatori del settore e uno stimolo alla creazione di partenariati capaci di sviluppare progetti che portino a cambiamenti tangibili.

Alle 10:00, dopo i saluti del presidente della Camera di Commercio di Chieti, Roberto di Vincenzo e del presidente dell’Azienda Speciale, Mario Miccoli, l’introduzione alla giornata sarà curata da Maurizio Cociancich di Elevante srl, realtà italiana dalla forte esperienza nella consulenza in logistica e trasporti per il settore privato e pubblico, in grado di offrire assistenza tecnica alle imprese nello sviluppo di idee progettuali e nella loro formalizzazione nei diversi bandi di finanziamento.

Interverranno Giovanni Marcantonio di responsabile di Balcani Hub, il nuovo servizio informativo e di primo orientamento che il desk dell’Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti mette a disposizione delle PMI abruzzesi che vogliano internazionalizzarsi nell’area balcanica e Lorenzo Liguoro, docente in Europrogettazione dell’Università di Padova che illustrerà le caratteristiche generali del nuovo Programma “Italia – Croazia”.

A rappresentanza di KIP – Intermodal Transport Cluster del Ministero Affari Marittimi, Trasporti ed Infrastrutture della Croazia, il relatore Drazen Zgaljic focalizzerà il suo intervento sull’ asse trasporti marittimi del Programma.

Per stimolare prospettive di crescita e nuove idee progettuali seguirà, nel pomeriggio, un tavolo di lavoro tra stakeholders (autorità portuali italiane e croate, Enti ed Istituzioni, operatori privati).

Print Friendly, PDF & Email