Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, famiglie: sconti per bollette

Chieti, famiglie: sconti per bollette

L’Assessore alle Politiche Sociali ed Assistenziali, Emilia De Matteo, ricorda che è possibile presentare istanza per ricevere il “Bonus Elettrico” e il “Bonus del Gas” ovvero le agevolazioni che riducono la spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica e di gas metano.
Introdotto dal Governo con Decreto 28/12/2007, il “Bonus” è stato pensato per garantire un risparmio, sulla spesa annua per l’energia elettrica, a due tipologie di famiglie: quelle in condizioni di disagio economico e quelle presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.
«Al disagio di tipo economico – ha dichiarato l’Assessore De Matteo – accedono due categorie: coloro che essendo intestatari di contratto elettrico di tipo domestico (potenza sino a 3 Kilowatt) hanno un reddito annuo ISEE uguale o inferiore a 7.500 euro e coloro i quali hanno un contratto elettrico di tipo domestico (potenza a partire da 3 Kilowatt) con un reddito annuo ISEE di 20.000 euro per famiglie con 4 o più figli a carico.
Riguardo al disagio fisico, per avere accesso al “Bonus Elettrico”, i richiedenti devono essere in possesso di un certificato ASL che attesti:
la necessità di utilizzare tali apparecchiature;
il tipo di apparecchiatura utilizzata;
l’indirizzo presso il quale l’apparecchiatura è installata;
la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l’apparecchiatura.
Al “Bonus gas”, invece, possono accedervi unicamente coloro i quali usufruiscono di un contratto di gas metano il cui reddito annuo ISEE sia uguale o inferiore a 7.500 euro e coloro i quali con un reddito annuo ISEE di 20.000 euro hanno una famiglia con 4 o più figli a carico.
I “Bonus elettrici” per disagio economico e disagio fisico sono cumulabili, qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.»
Nel caso di disagio economico la richiesta di rinnovo del Bonus deve essere presentata ogni anno, mentre nel caso di grave malattia che imponga l’uso di apparecchiature elettromedicali essenziali per il mantenimento in vita, il Bonus verrà erogato senza interruzione sino a quando sarà necessario l’uso di tali apparecchiature.
«Non esiste una scadenza per fare domanda dei Bonus sociali – ha aggiunto l’Assessore De Matteo – questa può essere presentata in qualsiasi momento e, quando validata dal distributore dell’energia, darà diritto a fruire dell’agevolazione per i successivi 12 mesi.»
L’istanza, corredata della documentazione richiesta – attestato ISEE più copia del documento d’identità valido dell’intestatario del contratto – va presentata presso l’Ufficio Archivio del Comune di Chieti.
La modulistica per l’accesso alla compensazione è disponibile presso i vari siti istituzionali: Centri di Assistenza Fiscale di riferimento, Autorità per l’energia elettrica e il gas – AEEG, Comune di Chieti.
Per maggiori informazioni si può contattare l’Ufficio Energia del Comune di Chieti, VII Settore, in via delle Robinie, al seguente numero di telefono 0871. 341455 o inviare una email a luciano.solino@comune.chieti.it.

Print Friendly, PDF & Email