Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Discarica in fiamme, 300mila euro solo per la bonifica

Chieti. Discarica in fiamme, 300mila euro solo per la bonifica

La Regione si impegna a reperire i fondi per la bonifica dell’area incendiata fra Chieti e Bucchianico. E’ uno dei punti emersi alla fine dell’incontro convocato mercoledì sera presso la Provincia, a cui hanno partecipato l’assessore regionale all’ambiente Mario Mazzocca, i sindaci di Chieti e Bucchianico Umberto Di Primio e Gianluca De Leonardis, tecnici di Arta, Asl e Vigili del Fuoco.
Il sindaco Di Primio, dopo aver ripercorso l’iter del processo che, nel 2012, ha portato alla condanna a 8 mesi di arresto e 15.000 euro di ammenda dell’amministratore della società che gestiva la discarica, nata come impianto di stoccaggio di rifiuti speciali e poi divenuta ricettacolo di rifiuti pericolosi, ha annunciato che oggi, previa autorizzazione da lui richiesta e concessa dalla Corte d’appello, ci sarà un sopralluogo nel sito in questione per valutare l’entità dell’intervento di messa in sicurezza .
L’ Arta dal canto suo dovrà fornire al più presto i risultati delle analisi chimico-fisiche sui campioni di acqua di ruscellamento derivante dallo spegnimento dell’incendio, già prelevati e in corso di lavorazione, alla Asl, all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) e agli Enti interessati, analogamente fornirà i risultati delle analisi dei prelievi di inquinanti atmosferici effettuati con campionatori passivi.  Sarà la Asl, con il supporto dell’ Istituto Zooprofilattico, a valutare l’esistenza di potenziali rischi per la salute umana legati agli alimenti. I risultati delle indagini analitiche sui prodotti alimentari e zootecnici, che verranno condotte dall’IZS potrebbero essere disponibili nei prossimi 10 giorni.
L’intervento della Regione chiesto da Di Primio è a fronte di una spesa pari ad almeno 300 mila euro, risorse che la Regione si impegna a reperire per compartecipare alla spesa occorrente per la totale rimozione ed allontanamento dei rifiuti ancora giacenti sul sito. Mazzocca ha riconvocato il vertice per il prossimo lunedì 13 luglio.

Print Friendly, PDF & Email