Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti: camera di commercio ricorda Dino Di Vincenzo

Chieti: camera di commercio ricorda Dino Di Vincenzo

Grande partecipazione di pubblico venerdì 20 aprile 2012, alle ore 10,00, alla cerimonia di premiazione della diciottesima edizione del Concorso per la Fedeltà al Lavoro e al Progresso Economico.
Un susseguirsi di commercianti, artigiani, dipendenti, piccole imprese dei settori dell’edilizia, dell’agricoltura, della cooperazione. 96 in totale, espressione della più sana imprenditoria, quella che, ha sottolineato Silvio Di Lorenzo Presidente della Camera di Commercio, rappresenta l’ossatura dell’economia, del sociale, del vissuto quotidiano, quello silenzioso e non abituato ai prosceni e alle grandi manifestazioni.

Dopo aver elencato le progettualità su cui è impegnata la Camera di Commercio – Campus Automotive, valorizzazione dei porti di Ortona e di Vasto, la Costa dei trabocchi, valorizzazione dei centri storici in chiave commerciale e turistica, la parola è passata, per un indirizzo di saluto, al Sindaco di Chieti Umberto Di Primio, al Vice Prefetto di Chieti Domenica Calabrese, ad Antonio Tavani Vice Presidente della Provincia di Chieti ed in ultimo, portando i saluti dell’Arcivescovo di Chieti Vasto Mons. Forte, a don Camillo Cibotti Vicario generale.
In particolare, il Sindaco Di Primio, ringraziando quanti ogni giorno dimostrano fedeltà al proprio lavoro, ha sottolineato come la Pubblica Amministrazione debba porsi come elemento di innovazione, accorciando i tempi della burocrazia mentre il Vice Presidente della Provincia Tavani ha fatto appello al sistema creditizio affinchè riacquisti la sua funzione sociale, specie in un periodo di crisi come quello che la provincia di Chieti sta attraversando.

Particolarmente sentito è stato il conferimento del premio speciale alla memoria di Dino Di Vincenzo, presidente dell’Ente Camerale dal 1999 al 2009, per il ruolo decisivo avuto nel rilancio della Camera di Commercio e per il suo essere, fino alla fine, imprenditore ed uomo delle istituzioni con l’instancabile ed indefessa laboriosità che lo ha sempre contraddistinto. Di Lorenzo ha sottolineato, prima di consegnare il premio ai familiari, unitamente al Segretario Generale dell’Ente Paola Sabella, che Dino Di Vincenzo era un uomo delle sfide. A 75 si rimise in gioco candidandosi alla direzione della Camera di Commercio ed ora il mio compito – ha detto Di Lorenzo – è arduo in quanto mi tocca fare qualcosa di più grande di ciò che ha fatto lui. Giovanni Di Vincenzo ha ringraziato, in una profonda commozione, la Camera di Commercio per questo premio ringraziando di aver avuto un padre così grande così come il territorio abruzzese deve ringraziare per aver avuto “il cavaliere Di Vincenzo”.

L’edizione 2012 è stata caratterizzata dal conferimento del premio speciale a Vito Gamberale, manager di primo piano del panorama economico nazionale, nativo di Castelguidone e con formazione e crescita nella contigua Agnone, che ha portato l’industria italiana delle telecomunicazioni tra le prime al mondo e che oggi è impegnato in attività di investimenti nel settore delle infrastrutture. Gamberale ha sottolineato le sue origini abruzzesi e molisane, che ne hanno forgiato il carattere. Ha ringraziato la Camera di Commercio di Chieti per l’inaspettato premio, estendendo lo stesso ai suoi collaboratori in quanto i traguardi non sono mai raggiunti da una persona sola.

Print Friendly, PDF & Email