Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti: bilancio positivo per Carichieti

Chieti: bilancio positivo per Carichieti

Presenta un patrimonio netto consolidato di 185 milioni di euro il bilancio di esercizio della Cassa di Risparmio della provincia di Chieti che si è chiuso il 31 dicembre del 2011 e che l’assemblea dei soci ha approvato ieri. Sempre alla stessa data il Patrimonio di Vigilanza consolidato si attesta a 244,8 milioni. I risultati ottenuti nell’esercizio 2011 a livello individuale presentano una riduzione della raccolta diretta di -0,51%, attestatasi a 2.474 milioni. Nel corso del 2011 sono stati erogati nuovi finanziamenti per oltre 200 milioni di euro, con un totale a fine anno degli impieghi a clientela, al netto dei fondi rettificativi, pari a 2.245 milioni, +2,43 per cento. Al 31 dicembre 2011 la raccolta complessiva si attesta a 3.252 milioni. «Il conto economico – si legge in una nota della Cassa di Risparmio della provincia di Chieti – presenta incrementi di tutti i principali margini reddituali: il margine d’interesse e il margine d’intermediazione sono aumentati rispettivamente di 3,99 milioni (+6,11% ) e 4,88 milioni (+5,32%), l’utile delle attività ordinarie ovvero il margine operativo lordo ammonta a 29,5 milioni(+18,5%); al netto di accantonamenti, rettifiche, oneri straordinari e imposte l’utile netto di attesta a 5,011 milioni, con una crescita di 3,5 milioni rispetto al precedente esercizio». «Una maggiore efficienza aziendale ha portato ad una riduzione del cost-income ratio. Il miglioramento della struttura patrimoniale della Cassa – si legge ancora – in relazione ai profili di rischio assunti è evidenziata dall’aumento dei principali coefficienti di vigilanza: a livello consolidato il Tier 1 ratio si è attestato all’8,3% (dal 6,9% del 2010), mentre Total Capital ratio ha raggiunto il 10,73% (dal 10,3% del 2010)». Il rapporto tra sofferenze nette e impieghi netti si attesta al 2,82% con un coverage ratio delle sofferenze del 58,4%. La Cassa – conclude la nota – al momento soddisfa i requisiti di liquidità previsti da Basilea III, ovvero il Liquidity Coverage Ratio e il Net Stable Funding Ratio che saranno a regime rispettivamente dal 2015 e dal 2019: ambedue si attestano al di sopra della soglia minima prevista del 100%. La Carichieti Spa ha complessivamente 68 sportelli succursali, principalmente dislocati nelle quattro provincie abruzzesi e a Roma, Milano, Perugia, Potenza e San Benedetto del Tronto. 

Print Friendly, PDF & Email