Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, ambiente: da domani convegno su Costa Teatina

Chieti, ambiente: da domani convegno su Costa Teatina

 

Prenderà il via domani, a Rocca San Giovanni, una due giorni di studio sulle caratteristiche geologiche e geomorfologiche della Costa teatina. L’iniziativa, promossa dalla Commissione Geotecnica dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Chieti,

dall’Associazione Ingegneri della Provincia di Chieti e dall’Associazione Nazionale Difesa del Suolo (ADIS), è patrocinata dalla Provincia di Chieti e dall’Amministrazione comunale di Rocca San Giovanni. Nel corso delle due giornate saranno approfondite le problematiche legate ai processi di frana e di erosione marina che, con modalità e tempi differenti, coinvolgono le falesie rocciose e i versanti costieri. Due particolari sessioni saranno dedicate alle caratteristiche e all’evoluzione dei campi di dune presenti lungo il tratto di costa e alla piattaforma continentale sommersa. Durante i lavori è prevista anche un’escursione lungo il litorale, per “toccare con mano” i fenomeni analizzati. Gli argomenti saranno trattati da Enrico Miccadei, docente della Facoltà di Geologia dell’Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara e dal geologo Francesco Mascioli, dottore di ricerca e libero professionista di Francavilla al Mare.Con questa iniziativa, coordinata dall’ingegnere Giovanni Masciarelli, l’Ordine e le Associazioni vogliono farsi carico dell’aggiornamento professionale dei tecnici e dell’informazione e divulgazione delle conoscenze tecniche-scientifiche sul territorio. L’obiettivo è incentivare e sviluppare azioni di prevenzione, mediante la programmazione d’interventi sul territorio finalizzati a ridurre i rischi naturali connessi ad eventi che provocano perdite di vite umane e danni ingenti alle infrastrutture e ai beni pubblici e privati.In particolare l’intero tratto costiero provinciale, di elevato pregio ambientale, è interessato dal crescente sviluppo socio-economico e urbanistico: per questo è opportuno che vi sia preventiva consapevolezza degli operatori a qualsiasi titolo coinvolti.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi