Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraCepagatti, “stop a impianto Ecopetrol”

Cepagatti, “stop a impianto Ecopetrol”

“Basta tergiversare e dare spazio a interpretazioni arbitrarie: l’impianto della ditta Ecopetrol per il trattamento dei rifiuti inquinanti non può sorgere a ridosso di una zona qualificata come zona di risanamento e violare le prescrizioni del piano della qualità dell’aria”. Così in una nota il consigliere regionale Caramanico  replica all’assessore Di Dalmazio chiamato a rispondere, nel corso del consiglio regionale, all’interpellanza presentata dallo stesso consigliere a proposito dell’impianto Ecopetrol che dovrebbe sorgere e a ridosso del mercato agroalimentare di Cepagatti.  “Si tratta  – ha spiegato nella sua nota Caramanico – del mercato il più importante realizzato in Abruzzo, punto di riferimento nevralgico nella distribuzione ortofrutticola regionale. La possibile presenza dell’impianto contrasta con le prescrizioni del Piano regionale della qualità dell’aria, approvato dalla Regione Abruzzo nel 2007, che prevede il divieto di insediamento di nuove attività industriali e artigianali con emissioni in atmosfera in aree esterne alle aree produttive. Autorizzare questo impianto significherebbe mettere a repentaglio la salute dei cittadini e la qualità della produzione ortofrutticola. L’Assessore Di Dalmazio ha spiegato che sarà convocata una conferenza di servizi che tenga conto delle prescrizioni del Piano e dei rilievi fatti dalla Asl, che ha lanciato l’allarme sulle possibili conseguenze negative legate alla presenza di una simile struttura. Dunque non ci sono margini di interpretazione. L’impianto non può sorgere in questa area”.

Print Friendly, PDF & Email