Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaCelano. Il Comune apre lo sportello per il microcredito

Celano. Il Comune apre lo sportello per il microcredito

L’Amministrazione comunale di Celano apre lo “Sportello Microcredito X Celano e la Marsica”, un servizio innovativo a favore della popolazione celanese e marsicana. Sabato 17 maggio alle ore 11.00 presso la sala consiliare del Comune ci sarà la presentazione ufficiale del nuovo servizio.  Con la stipula della convenzione tra comune e “Microcredito per l’Italia”, impresa sociale specializzata in microcredito, il progetto dello Sportello, curato da Filippo Rosati, trova concretezza. L’obiettivo è fornire l’accesso al credito a persone e imprese che sono escluse o respinte dai tradizionali canali bancari. Possono rivolgersi allo sportello micro e piccole imprese, giovani, liberi professionisti, artigiani, singoli, famiglie, cooperative, imprese sociali, start-up di nuove attività. Microcredito per l’Italia offre gratuitamente le garanzie per accedere a finanziamenti erogati attraverso il sistema bancario locale aderente all’iniziativa. Due sono le linee di finanziamento previste: una per le famiglie in condizione di vulnerabilità economica fino a 10.000, mentre per le attività economiche da 5mila a 50 mila euro. Il nuovo sevizio comunale per dare assistenza e accompagnamento  a persone e imprese, opererà come punto di accoglienza e primo ascolto dei bisogni provenienti dal territorio. Fornirà servizi di informazione per l’accesso alle garanzie rilasciate da “Microcredito per l’Italia” e, avvalendosi dell’esperienza e della competenza di tecnici di Microcredito per l’Italia,  fornirà una valutazione e consulenza gratuita dei progetti d’impresa proposti. <Facendo leva sul microcredito il progetto dello Sportello è un aiuto concreto al territorio contribuendo , tra l’altro, a recuperare attività artigianali abbandonate  – spiega Filippo Piccone, sindaco di Celano –  Per i giovani si tratta di una grande opportunità per mettersi in proprio e decidere del proprio futuro lavorativo – continua il sindaco – La strategia è quella di investire su se stessi,innovando e con uno sguardo rivolto all’Europa che nella programmazione 2014 –  2020 punta proprio sull’autoimpiego attraverso l’utilizzo di strumenti di microfinanza sostenibili come appunto il microcredito>. Nel corso della presentazione del progetto di sabato 17 maggio sarà illustrata la convenzione tra Comune e “Microcredito per l’Italia” e, in particolare, saranno rese note le modalità di accesso ai finanziamenti. L’incontro sarà l’occasione per fissare appuntamenti per consulenze e tutoraggio.

Print Friendly, PDF & Email