Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaCastel di Sangro. Sanità: terminata ristrutturazione antisismica dell’ospedale. Due milioni la spesa

Castel di Sangro. Sanità: terminata ristrutturazione antisismica dell’ospedale. Due milioni la spesa

2 piani di degenza completamente ristrutturati e messi a norma, nuovi ambulatori per l’attività intramoenia, spazi specifici per la cardiologia e infine, imminente ultimazione dei lavori per la Radiologia.
E’ il complesso delle opere dell’ospedale di Castel di Sangro, ristrutturate ex novo con criteri antisismici e nuovo impianti, che verrà inaugurato giovedì 28 maggio prossimo, alle ore 11.00, alla presenza, tra gli altri, del Manager Asl 1 Giancarlo Silveri, del sindaco Umberto Murolo e della direzione di presidio.
L’intera ristrutturazione ha riguardato due piani del corpo A dell’ospedale di Castel di Sangro dove verranno spostati i 40 posti letto finora ospitati nell’ala vecchia. Al primo piano verrà collocata la Medicina (20 posti letto), al secondo l’attività di chirurgia (altri 20 posti letto) per un totale complessivo di circa 800 metri quadrati.
Sempre al primo piano saranno ubicati 6 ambulatori riservati prevalentemente all’attività intramoenia (la libera attività medica) per una superficie di circa 200 metri quadrati.
L’ampio recupero dell’edificio comprenderà inoltre, al piano terra, ambulatori e altri spazi riguardanti il servizio di cardiologia (100 metri quadrati).
Gli interventi strutturali, di messa in sicurezza statica e antisismica nonché di impiantistica sono costati complessivamente circa 2 milioni e hanno interessato circa 1.100 metri quadrati di superficie.
In dirittura d’arrivo sono anche i lavori per la sistemazione logistica della Radiologia che ospiterà strumentazioni nuove: mammografo, TAC e telecomandato.

Print Friendly, PDF & Email

Tags

Condividi