Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoCapri. Paolo Gatti: bisogna riformare la Scuola non la Costituzione

Capri. Paolo Gatti: bisogna riformare la Scuola non la Costituzione

Oggi ho sentito molto parlare di “riformare le Istituzioni” e, tra queste, Formazione e Scuola.

A me pare che sarebbe sufficiente attuare il titolo V della Costituzione per mettere mano ad una riforma scolastica ma, purtroppo, l’orientamento del Governo va in direzione contraria: riformare il titolo V in luogo della Scuola. Fin quando le Regioni e, insieme ad esse il sistema istruzione, non avranno la competenza sulla selezione dei docenti, dei dirigenti scolastici e dei loro stipendi, non si innescherà mai una “fabbrica del merito”. Il fatto che lo Stato si sia dato l’obiettivo di centralizzare le politiche attraverso la riappropriazione di alcune materie, si tradurrà in un arretramento tristemente finalizzato a non cambiare nulla. Esiste attualmente un tavolo con il Ministero dell’Istruzione, ma la decisione di mettere mano alla Costituzione, anziché all’istruzione, mi fa molto riflettere.

In Abruzzo abbiamo rivisto l’ambiente formazione riducendo la pletora degli enti pubblici in forza, circa 300!, e la creazione di ben 5 ITS destinati a soddisfare le esigenze del mercato del lavoro: i risultati li vedremo solo nel medio periodo. Per ora, se il Governo non farà chiarezza al suo interno, i cittadini e le imprese potranno solo essere sempre più confusi e distanti dallo Stato.

Paolo Gatti, Assessore Lavoro e Formazione Regione Abruzzo

AGEA

Capri, 26 ottobre 2012

Print Friendly, PDF & Email