Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaCampo Imperatore, l’USTIF ha detto sì. Impianti riaprono.

Campo Imperatore, l’USTIF ha detto sì. Impianti riaprono.

Meglio tardi che mai. Con settimane di ritardo e dopo roventi polemiche gli impianti sciistici di Campo Imperatore apriranno i battenti. Lo rendono noto il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente ed il presidente del Centro Tirustico del Gran Sasso, Umberto Beomonte Zobel.
A seguire la nota stampa:
”A seguito del parere positivo espresso dall’ USTIF ( Ufficio speciale trasporti a impianti fissi ) sugli impianti di risalita della stazione di Campo Imperatore, si rende noto che domani, compatibilmente con le condizioni atmosferiche, gli impianti verranno aperti.”
Pubblichiamo anche una precisazione giunta dall’associazione Gransasso360, che in questi girni ha duramente protestato per la prolungata chiusura degli impianti che ha messo in ginocchio il comparto turistico aquilano.
”L’associazione Gransasso360 chiarisce con estrema determinazione che le azioni che sta conducendo nell’interesse di operatori turistici e cittadini in merito alle note vicende degli impianti di Campo Imperatore, sono da ritenersi al di fuori di ogni appartenenza politica o partitica, come è previsto dallo statuto della stessa Associazione.
Il sostegno che tanti, come cittadini aquilani e non, stanno portando all’associazione, non può e non deve mai essere inteso come uno schieramento politico che in seno all’associazione non ci è mai stato ne mai ci sarà.
Pertanto sono e saranno sempre gradite le manifestazioni di sostegno all’associazione da parte di chiunque ma non si tollererà, da parte di politici e organi di informazione, neanche l’insinuazione di una appartenenza partitica o politica che, deve essere molto chiaro, NON POTRA’ MAI ESSERCI.
La Gransasso360 si confronterà quindi con politici e amministratori, come ha sempre fatto, solo ed unicamente sulla base di soluzioni e progetti relativi alle problematiche di interesse della stessa.
Si invitano pertanto i cittadini di diffidare da strumentali accostamenti con questo o quel politico o partito in quanto i rapporti con gli stessi da parte della Gransasso360 si devono sempre intendere per quello che sono: di carattere istituzionale o tra semplici cittadini.
Eventuali strumentalizzazioni saranno sempre da leggere come biechi tentativi di inquinamento della trasparenza e della terzietà dell’associazione.”
da Abruzzo24ore

Print Friendly, PDF & Email