Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraBussi. Processo Montedison: ‘danni all’ambiente per 9 miliardi’

Bussi. Processo Montedison: ‘danni all’ambiente per 9 miliardi’

“Si doveva ignorare il problema ambiente, palesarlo sarebbe stato il fallimento per le imprese. Il ministero dell’ambiente in fase di indagini preliminari ha quantificato il danno ambientale in 9 miliardi di euro”. Cosi’ il Procuratore generale Domenico Castellani, in uno dei passaggi della requisitoria nell’ambito del processo in Corte d’Assise d’Appello all’Aquila relativo alla cosiddetta mega discarica dei veleni di Bussi sul Tirino (Pescara) della Montedison. Castellani ha parlato di strategia d’impresa per aggirare la problematica in quanto tutti erano al corrente dell’inquinamento dal ’72. L’altro procuratore generale Romolo Como, che nella requisitoria pronunciata stamani ha parlato di “mancanza di seria perizia super partes di esperti a livello internazionale”, al termine dell’udienza ha confermato che sarebbe stato appropriato fare una perizia sull’avvelenamento e l’inquinamento, ma – ha chiarito – disporre nuove prove è una facoltà della Corte d’Assise nonostante si sia con il rito abbreviato, non posso chiederlo io”. Como ha criticato anche davanti ai giornalisti, dopo averlo fatto nell’udienza a porte chiuse, la formula piena dell’assoluzione. Il processo che vede 27 parti civili, riprenderà il 16 e continuerà anche il giorno dopo per le arringhe difensive. A questa fase del procedimento all’Aquila si e’ arrivati dopo il pronunciamento dello scorso marzo dalla Cassazione che ha convertito in appello tutti i ricorsi presentati alla Suprema Corte. Il presidente del collegio giudicante, Luigi Catelli, d’intesa con le parti, ha fissato un fitto calendario di udienze: la sentenza è prevista il 31 gennaio. Il calendario prevede udienze anche per 19, 25, 26 e 30 per le difese.

Print Friendly, PDF & Email