Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraBolognano. Vendemmia in Cantina Zaccagnini, modello di alleanza tra sapere e saper fare

Bolognano. Vendemmia in Cantina Zaccagnini, modello di alleanza tra sapere e saper fare

Anche quest’anno a conclusione del Progetto Impresa in Accademia, promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara, alcuni Imprenditori e Studenti dell’Università “G. D’Annunzio” Chieti Pescara finalisti della quarta edizione hanno visitato lunedì 13 ottobre la Cantina Zaccagnini, partner del progetto. Dopo la visita della struttura, durante la quale hanno assistito a tutto il processo della trasformazione delle uve, dalla pigiatura all’imbottigliamento, Marcello Zaccagnini, ha dato l’opportunità di partecipare attivamente alla “vendemmia” nei vigneti limitrofi. Gli studenti universitari e gli imprenditori hanno saputo mettersi in gioco collaborando con pieno spirito di apprendimento e realizzando infine un’etichetta speciale che resterà come testimone di questa esperienza formativa.  Per il terzo anno consecutivo, infatti, a conclusione della raccolta, i partecipanti hanno avuto la possibilità di proporre la grafica dell’etichetta ed il nome della bottiglia che rappresenterà Impresa IN Accademia 2014 e sarà presentata ai media entro la fine del 2014.

Tutto questo grazie alla generosità e creatività di un imprenditore come Marcello Zaccagnini che si definisce “vignaiolo” per la sua passione per il vino e per tutto quello che rappresenta la vita che gira attorno al “grappolo” e che ha permesso di vivere un’esperienza unica durante la quale la conoscenza è stata trasferita in saper fare. E’ proprio vero che l’esperienza insegna. Una lavorazione manuale che crea un prodotto alimentare unico ed irripetibile come il vino è stata inserita in un contesto aziendale dove quello che si fa è una filosofia di vita di Marcello Zaccagnini e di tutti i suoi collaboratori. Si è condiviso un momento organizzativo che poteva sembrare estemporaneo ma che in realtà pone davanti alla “libertà di scegliere con gli altri” e non da soli o in contrasto con gli altri. Marcello Zaccagnini ha portato il gruppo di studenti ed imprenditori sui vasti ed incantevoli terreni presentando il contesto (i filari di vite oggetto dell’intervento, il gruppo di collaboratori dediti alla raccolta), con opportuni consigli e consegnando gli attrezzi da lavoro (guanti e forbici). Agli studenti la libertà di decidere organizzazione del lavoro, tempi di permanenza sul campo e rientro in cantina per la condivisione del percorso di produzione ed imbottigliamento del pregevole vino. Ai partecipanti stessi la responsabilità di motivare ed automotivarsi “sul campo”. Il mondo del lavoro dev’essere conosciuto dai giovani ben prima che essi vi accedono dalla porta principale per avviarsi all’auspicata carriera. Il pomeriggio trascorso in compagnia di Marcello Zaccagnini è stato un importante momento di orientamento di giovani studenti universitari durante il quale il loro sapere è stato trasferito nel campo dell’esperienza attraverso un approccio didattico – pratico.

Print Friendly, PDF & Email