Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoBluterma: oggi al Gup di Teramo. Intanto Tremonti risponde su Unicredit

Bluterma: oggi al Gup di Teramo. Intanto Tremonti risponde su Unicredit

La risposta del ministero dell’Economia alla Fondazione Cariverona sul rafforzamento nel Banco Popolare e sul parziale disimpegno in Unicredit sarà all’esame del board e del

 

consiglio generale dell’ente rispettivamente il 27 e il 28 gennaio.Una richiesta di integrazioni a una unica lettera inviata a dicembre al dicastero guidato da Giulio Tremonti sarebbe già sul tavolo del presidente dell’ente, Paolo Biasi ma un’informativa completa ai consiglieri è prevista – si apprende – solo nelle riunioni di fine mese.
Allora saranno note anche le condizioni dell’aumento di capitale del Banco e i consiglieri della fondazione potranno deliberare in che misura partecipare alla ricapitalizzazione da 2 miliardi di euro, anche alla luce di un eventuale emendamento al decreto Milleproporoghe, che il deputato veronese del Pd, Gianni Dal Moro, punta a presentare domani in commissione Bilancio del Senato, per superare la soglia massima dello 0,5% attualmente fissata dalla legge per gli investimenti in una popolare.
In quel caso le pressioni della Lega e del sindaco di Verona Flavio Tosi per un intervento massiccio, fino al 5% del capitale, nell’istituto guidato da Pier Francesco Saviotti, potrebbero farsi più concrete, al pari di una discesa sotto l’attuale 4,6% di Unicredit per reperire i 200 milioni necessari all’investimento. Non è invece detto che ai consigli di fine gennaio arrivino anche le proposte della commissione messa al lavoro per modificare lo statuto dell’ente e in particolare l’articolo sui requisiti di onorabilità.Tutto dipendenderà dall’esito dell’inchiesta per il crac di Bluterma e di Bluradia, due società del gruppo Biasi. L’ingegnere veronese è atteso oggi davanti al gup di Teramo per la prima vicenda e il 25 febbraio per Bluradia. (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi