Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaAvezzano. Solidarietà donne Spi Cgil a mobilitazione contro chiusura punto nascite di Sulmona

Avezzano. Solidarietà donne Spi Cgil a mobilitazione contro chiusura punto nascite di Sulmona

Le donne dello Spi Cgil provincia L’Aquila riunite in Assemblea nella sede Cgil di Avezzano per eleggere il Coordinamento provinciale Donne, esprimono solidarietà alla mobilitazione unitaria di Cgil Cisl Uil e delle cittadine e dei cittadini della Valle Peligna e dell’Alto Sangro contro la “minacciata” chiusura del punto nascita dell’Ospedale di Sulmona. Sottolineano che giorno dopo giorno si assiste costantemente e continuamente al taglio di servizi sanitari nelle aree interne con la giustificazione che si lavora per la tutela della salute. Anche la chiusura in Abruzzo dei punti nascita sotto i 500 parti viene motivata tecnicamente come tutela della salute delle donne e dei nascituri. Ritengono ed esprimono con forza che tale motivazione sia insufficiente, inappropriata e dannosa per chiudere un punto nascita in un’area interna come l’area Peligno-Sangrina. Chiedono che i “decisori” siano più attenti nei confronti delle aree interne e che inizino a manifestare questa attenzione rendendo il punto nascita dell’ospedale di Sulmona un punto nascita di qualità tale che possa incoraggiare le popolazioni residenti a continuare a presidiare con la loro presenza il territorio, nostro straordinario patrimonio che, per essere tutelato, ha bisogno di gente che vi abita.

Print Friendly, PDF & Email