Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaAvezzano, scuole: inchiesta sui lavori post sisma

Avezzano, scuole: inchiesta sui lavori post sisma

Dopo le segnalazioni di alcune ditte escluse dalle gare la Procura dell’Aquila ha aperto un’inchiesta sui lavori per la messa in sicurezza di dieci scuole, sette ad Avezzano e tre a Sulmona: un appalto da 54 milioni di euro bandito dalla Provincia per rendere antisismici gli istituti superiori.

Gli inquirenti indagano infatti anche sull’acquisto degli isolatori sismici applicati su alcuni edifici. Nella sede della Provincia carabinieri e finanzieri hanno acquisito una serie di documenti, mentre le fiamme gialle hanno anche ispezionato alcune scuole.

Il finanziamento dei lavori post terremoto è stato inserito (con delibera Cipe numero 47 del 2009) nel “Programma di messa in sicurezza degli edifici scolastici” nel territorio cosiddetto fuori cratere, per le città di Avezzano e Sulmona. Con l’ordinanza 3923 della presidenza del consiglio dei ministri (18 febbraio 2011) il governo ha dato la possibilità al commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi, di avvalersi, attraverso il Decreto 63 del 31 maggio 2011, del presidente della Provincia Antonio Del Corvo quale soggetto attuatore per la realizzazione degli interventi. Le opere sono state affidate il 26 agosto 2011 per 9 dei 10 edifici scolastici e tutto è avvenuto tramite gare pubbliche a procedura aperta.

Print Friendly, PDF & Email