Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoAtri. Dissesto idrogeologico: preoccupante la situazione dell’argine destro del fiume Vomano

Atri. Dissesto idrogeologico: preoccupante la situazione dell’argine destro del fiume Vomano

Con una lettera ufficiale, il consigliere regionale Monticelli ha chiesto al Genio Civile e al Dipartimento Regionale Opere Pubbliche di intervenire urgentemente sull’argine destro del fiume Vomano, che mostra preoccupanti segnali di erosione in un tratto ricadente nel territorio del Comune di Atri. I pannelli deviatori collocati sull’argine negli anni Cinquanta e Sessanta, infatti, sono ormai usurati, e quasi distrutti dalla violenza delle piene. Nei punti in cui la situazione e’ piu’ critica, non lontani dal ponte di attraversamento dell’autostrada A14 in localita’ Stracca, l’argine e’ ora ridotto a un diaframma residuo di circa cinque metri. “La situazione di quel tratto di fiume e’ drammatica”, dichiara Luciano Monticelli. “Visitando l’argine personalmente mi sono reso conto dell’urgenza del problema, e sono grato alle Associazioni ‘Pro Vomano’ e ‘La Stracca’ che mi hanno segnalato il problema. Ora bisogna intervenire il prima possibile: una semplice piena non catastrofica potrebbe completare il taglio del diaframma in poche ore ed interessare i tanti obiettivi sensibili presenti nell’area circostante: la zona industriale di Pineto, il centro abitato di Scerne, la Statale 16, la ferrovia adriatica. Se cio’ accadesse, se il fiume cambiasse effettivamente il suo percorso a causa dell’incuria del territorio, sarebbe una tragedia per tante imprese e tante famiglie, oltre che catastrofe ambientale di notevolissima entita’. La Regione – conclude Monticelli – ha il dovere di fare tutto il possibile per evitarlo”.

Print Friendly, PDF & Email