Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiAtessa: Rsa rientrano in Sevel

Atessa: Rsa rientrano in Sevel

La Fiom-Cgil rientrera’ giovedi’ alla Sevel di Atessa con i suoi 17 delegati alla rappresentanza sindacale aziendale, a 11 giorni dal decreto del giudice del lavoro del tribunale di Lanciano che ha dichiarato la condotta antisindacale dell’azienda del gruppo Fiat. Lo ha annunciato questa mattina nel corso di un direttivo Fiom a Lanciano il responsabile auto della segreteria nazionale del sindacato, Enzo Masini. “Rientreremo in fabbrica giovedi’ e chiederemo subito una assemblea dei lavoratori – spiega Masini all’Agi – da gennaio gli altri sindacati non ancora ne hanno convocata una. Noi vorremmo un confronto con i lavoratori e gli altri sindacati sulla legittimita’ e sulla rappresentativita’ delle elezioni per le Rsa della Sevel del 18 e 19 aprile scorso: per noi sono da rifare”. Alle elezioni cui fa riferimento Masini hanno partecipato solo i sindacati firmatari del nuovo contratto Fiat in vigore dal 1^ gennaio anche alla Sevel di Atessa, il piu’ grande stabilimento metalmeccanico d’Italia: la Fim-Cisl, che ha ottenuto una netta affermazione con 25 delegati Rsa su 51, la Uilm, la Fismic e l’Ugl. “Il decreto del giudice del lavoro di Lanciano parla chiaro – ha aggiunto Masini – la Sevel spa deve cessare la condotta antisindacale contro Fiom e consentire la nomina delle Rsa oltre alla massima agibilita’ sindacale nello stabilimento. Su questo saremo molto vigili”. La Sevel di Atessa e’ lo stabilimento piu’ produttivo della galassia italiana della Fiat, con circa mille furgoni prodotti in 24 ore.

Print Friendly, PDF & Email