Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraAnce Pescara, addio Studi di Settore con gli “Indici di Affidabilità”

Ance Pescara, addio Studi di Settore con gli “Indici di Affidabilità”

Dal 2017 potremo salutare per sempre gli Studi di Settore, l’iniquo strumento di accertamento presuntivo.
Entreranno in vigore gli “indici di affidabilità/compliance” con i quali scompare “l’onere contrario della prova” e si potrà accedere a specifiche premialità fiscali.

Secondo le previsioni del MEF, in esame alla Camera, il nuovo “indice di compliance” recherà su una scala da 1 a 10 il grado di affidabilità di ogni contribuente e, a sua volta, sarà il risultato, o meglio la sintesi, del valore dei seguenti indicatori: valore aggiunto, reddito e ricavi per addetto; costi residuali di gestione sui ricavi; durata delle scorte; costo del venduto; valore dei beni strumentali per addetto.

Così come avviene già per gli Studi di Settore, anche il nuovo “indice di “affidabilità/compliance” cambierà a seconda dello specifico settore produttivo in cui il contribuente opera e terrà conto delle peculiarità di svolgimento dell’attività produttiva, anche a livello territoriale.

Pertanto, c’è da aspettarsi che ciascun territorio potrà esprimere una capacità produttiva sua propria, come nei fatti è sempre stato ma mai riconosciuto dalla fiscalità: è chiaro che la redditività di ciascuna attività cambia a seconda dell’area in cui si trova.

Il nuovo strumento verrà messo a punto con gradualità, con una fase di sperimentazione che coinvolgerà dapprima alcune professioni e piccole categorie produttive, per arrivare in futuro ad interessare tutti i settori economici, ivi compreso quello delle costruzioni.

(ANCE Pescara, 14 novembre 2016)

Print Friendly, PDF & Email