Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAlba Adriatica: boom turisti a settembre, +20%

Alba Adriatica: boom turisti a settembre, +20%

 

Più arrivi (+10,5%) e più presenze turistiche (+6%) nel periodo compreso tra il 1 maggio e il 3’ settembre. Qualche sentore, anche visivo, lo si era avvertito durante l’estate, ora l’incremento delle presenze turistiche, nell’estate 2011 ad Alba Adriatica,

è certificato dai dati ufficiali forniti dall’Aptr. L’incremento, sia in termini di arrivi che di presenze, presenta riscontri omogenei durante tutto il periodo estivo, anche se gli incrementi più significativi riguardano i mesi di bassa stagione. Nel mese di giugno l’aumento degli arrivi è stato del 14% (6% le presenze in più rispetto allo stesso periodo del 2010), mentre a settembre, complice anche il clima ideale, c’è stato un boom di arrivi (+33% gli arrivi, +20% le presenze). “ I dati fatti registrare in giugno e settembre” sottolinea Pierluigi Marziale, assessore al turismo, “ sono particolarmente significativi, perché da essi viene la conferma dell’ottimo lavoro svolto in termini di promozione attraverso l’organizzazione di eventi, non solo sportivi, di levatura nazionale che, oltre a premiare la lungimiranza dell’amministrazione comunale e di quanti hanno collaborato con essa, hanno creato le condizioni affinché la cosiddetta bassa stagione possa essere utile a confermare e migliorare la tenuta del comparto turistico”. La soddisfazione di Marziale, però, non assume certo i connotati del trionfalismo, anche perché il momento economico è particolarmente delicato e le tendenze, in questo settore, possono mutare in poco tempo. Di sicuro, quanto emerso nel 2011 va catalogato in maniera decisamente positiva, viste anche quelle che erano le preoccupazioni della vigilia, acuite dai possibili effetti negativi legati al “caso Vibrata” del 2010. “ Siamo soddisfatti perché l’incremento non può che aver fatto bene a tutta l’economia della città” aggiunge l’assessore al turismo, “ ed in qualche modo gratifica le scelte dell’amministrazione comunale. La riconferma della Bandiera Blu, frutto di un duro lavoro che ha coinvolto tutti i settori dell’amministrazione ha dato sicuramente un forte impulso a determinare questo positivo risultato. Gran parte del merito ovviamente va ascritto agli operatori turistici e commerciali per la crescita dei livelli di accoglienza e per aver optato per una politica di contenimento dei prezzi ormai fermi da qualche anno. Va comunque sottolineato l’impegno dell’amministrazione comunale che, seppur in condizioni di particolare difficoltà dovute alle sempre più stringenti norme dettate dal governo centrale, è riuscita a garantire buoni livelli dei servizi e una città vivibile sotto molteplici aspetti, non ultimo un ricco calendario di eventi, molti dei quali di ottimo livello”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi