Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaAccordo per favorire accesso Pmi agli appalti pubblici con strumenti innovativi

Accordo per favorire accesso Pmi agli appalti pubblici con strumenti innovativi


Confindustria e Consip siglano accordo

L’e-procurement è una delle chiavi con le quali le Pmi possono aprire il forziere della modernità e dell’innovazione

 

, in questo caso quando partecipano a bandi e gare di acquisto della Pubblica Amministrazione.
Con lo scopo di favorire e promuovere l’accesso paritario alle gare di appalto per tutti gli operatori economici, Confindustria e Consip SpA hanno firmato un accordo per incentivare l’utilizzo virtuoso dell’e-procurement, e per assicurare la parità di condizioni a tutti gli stakeholders.
Si cercherà di stimolare quanto più è possibile l’utilizzo dei nuovi metodi di banditura, attraverso anche la promozione del MEPA, il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione che nel 2010 ha visto 3.685 Pmi al lavoro con un totale di circa 77mila transazioni effettuate.
L’accordo prevede anche l’istituzione di tavoli di approfondimento sui temi che gravitano intorno all’e-procurement, come appunto le procedure e le tecnologie per i sistemi di acquisto, i cicli di fornitura, le normative per gli appalti in Europa e via dicendo.
Infine, le associazioni territoriali di Confindustria potranno attivare con l’assistenza di Consip sportelli per il supporto e la diffusione dell’utilizzo del MEPA e degli altri strumenti d’acquisto della PA. (www.eweekeurope.it)

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi