Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, turismo religioso: successo al meeting di Rimini

Abruzzo, turismo religioso: successo al meeting di Rimini

Piace l’Abruzzo dei santuari, degli eremi, dei grandi santi. Riscontrano grande favore la sua natura e i suoi prodotti, così come il suo artigianato e le sue tradizioni secolari. Al Meeting di Rimini, il festival estivo che si è concluso sabato scorso con numeri da record – 800 mila presenze in una settimana . Il flusso di visitatori allo stand “Il Cammino dell’Apostolo Tommaso” promosso dall’associazione di scopo “Culto e Cultura in Abruzzo” è stato costante e ininterrotto: non meno di 8 mila persone si sono fermate per chiedere informazioni, ritirare materiale, apprezzare i tanti prodotti tipici promossi – bocconotti, Montepulciano, olio extravergine d’oliva, formaggi e altre golosità – e l’artigianato locale, scoprendo una terra che ha molto da offrire, specie ad un pubblico sensibile al turismo religioso come quello del Meeting. Particolarmente apprezzati i momenti informativi riservati ai partner del progetto, che si sono alternati allo stand per far conoscere le proprie ricchezze che costellano l’intero Cammino di Tommaso: Casalbordino, Guardiagrele, la provincia di Teramo con Castelli e San Gabriele, Lanciano e Ortona, la Provincia di Chieti, e l’Unione dei Comuni Città della Frentania e Costa dei Trabocchi hanno incantato i visitatori.

“Per il secondo anno consecutivo – spiega Enzo Giammarino, presidente di Infiera, partner operativo del Cammino – la scelta di essere protagonisti al Meeting di Rimini si è rivelata vincente: abbiamo intercettato un target particolarmente sensibile al turismo religioso. Il lavoro di quest’anno rappresenta una significativa evoluzione, come dimostra l’interessamento della stampa nazionale, che ha migliorato di molto la comprensione di un’iniziativa strutturata come la nostra. Il lavoro “faccia a faccia” che abbiamo realizzato nello stand, dunque, si è rivelato ancora più proficuo: le stesse degustazioni sono state occasioni di incontro con persone che hanno raccontato di conoscere già il Cammino, ed erano interessate a saperne di più. Infine – conclude Giammarino – va rimarcato il protagonismo attivo dei partner presenti a Rimini, che hanno dimostrato di aver compreso la validità di questo strumento, lavorando insieme per un unico scopo”.

“Esprimo la mia soddisfazione – dice Pino Valente, vicesindaco di Lanciano – per il grande riscontro di pubblico ottenuto in luogo come il Meeting che rappresenta la giusta vetrina del nostro territorio. Rimaniamo convinti che la promozione rappresenti sempre di più una carta indispensabile, che crea economia a vantaggio di tutti. E il Cammino dell’Apostolo Tommaso è uno strumento indispensabile che favorisce un lavoro comune contro il campanilismo. Al Meeting, l’unione ha fatto davvero la forza”.

Print Friendly, PDF & Email