Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzo, trasporti: ferrovia Sangritana verso Marche

Abruzzo, trasporti: ferrovia Sangritana verso Marche

 

La Ferrovia Adriatico Sangritana di Lanciano, società interamente della Regione Abruzzo, potrebbe presto diventare il vettore ferroviario per le Marche, regione che non dispone di società ferroviarie.

È quanto annunciato oggi dal presidente Pasquale Di Nardo nel corso della presentazione del convegno nazionale sui trasporti che si terrà il 3 e 4 novembre a Lanciano, organizzata dall’associazione nazionale trasporti Asstra. «È allo studio – ha detto Di Nardo – la costituzione di una società con Interporto delle Marche, Autorità Portuale di Ancona, e la locale Camera di Commercio per gestire vari servizi su rotaia. Da un anno a mezzo la Sangritana cura il trasporto merci di barbabietole tra l’Interporto di Jesi ed il Molise. Con le Marche abbiamo sviluppato grandi contratti commerciali, tanto che apriremo una nostra filiale proprio a Jesi». La Sangritana ha allo studio anche la penetrazione con la Puglia, fino a Foggia, in accordo con altro gestore pugliese. Inoltre, su rete Rfi, si torna a sperimentare la penetrazione passeggeri al Nord, con Bologna, in occasione del Motor Show, dopo la sperimentazione con Rimini in occasione del Meeting di CL. «Abbiamo saputo guardare oltre i nostri confini – ha aggiunto Di Nardo – aprendo uno scenario imprenditoriale sul Centro Italia». Al prossimo convegno di novembre si discuterà di ferrovie turistiche e treni storici, le nuove strategie per il trasporto ferroviario, di logistica, presenti le imprese ferroviarie di altre regioni, Trenitalia, sindacati nazionali di categoria, assessori regionali ai trasporti, esperti e società multinazionali.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi