Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, trasporti: “a rischio servizi essenziali”

Abruzzo, trasporti: “a rischio servizi essenziali”

“Il Governo pensa ai trasporti solo per i tagli, non mostra interesse per un settore che a breve non riuscira’ a fornire piu’ i servizi essenziali”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Uil Trasporti, Luigi Simeone, a Lanciano per un incontro con i vertici della Ferrovia Adriatico Sangritana, societa’ di trasporti con socio unico la Regione Abruzzo.  “La semplificazione e’ un bene, ma – ha aggiunto Simeone – bisogna darsi da fare per avere un sistema economico efficiente. Purtroppo il Governo nazionale non si interessa ai trasporti. E questo e’ un dato allarmante per le Regioni che, a breve, non riusciranno piu’ a fornire i servizi essenziali. Le associazioni di categoria non si fanno valere ai tavoli nazionali e, di conseguenza, non riescono a difendere aziende come la Sangritana che mostrano una grande vitalita’ nel settore dei trasporti”. Il segretario Uil Trasporti ha visitato l’azienda accompagnato dal presidente del cda di Sangritana, Pasquale Di Nardo e dal presidente della IV commissione consiliare Regione Abruzzo, Nicola Argiro’ (Pdl).

Print Friendly, PDF & Email