Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, termovalorizzatori: 2000 firme per dire no

Abruzzo, termovalorizzatori: 2000 firme per dire no

Per rispondere all’assessore Di Dalmazio che ha dichiarato che ‘in Abruzzo e’ ormai giunta l’ora dei termovalorizzatori’ il Movimento 5 stelle Abruzzo informa che oggi consegnera’ al Presidente del Consiglio regionale Pagano le circa duemila firme raccolte in questi mesi in tutto il territorio regionale per una corretta gestione dei rifiuti, e inviera’ a tutti i capigruppo regionali i 5 punti in cui si articola la petizione: una maggiore trasparenza nell’informare i cittadini sulla destinazione dei rifiuti raccolti; rinunciare alla realizzazione di inceneritori, o termovalorizzatori, di qualsiasi tipo: il nostro no agli inceneritori – afferma il Movimento – e’ assoluto, non e’ possibile nel 2012 prospettare l’incenerimento come unica alternativa alla discarica! favorire con incentivi la riduzione di rifiuti civili, commerciali ed industriali; rispettare il raggiungimento del 65% di differenziata entro il 2012, proponendo di arrivare all’80% entro il 2013; favorire la realizzazione di impianti di riciclo e di compostaggio dei materiali nel territorio regionale in modo da trattarli direttamente nel nostro territorio al fine di limitare, all’interno della filiera del riciclo, anche le spese di trasporto. L’appuntamento con Pagano e’ per le ore 16,30 presso la sede pescarese del Consiglio regionale (piazza Unione), dove sara’ presente una delegazione regionale del Movimento 5 stelle che subito dopo la consegna delle firme terra’ una conferenza stampa.

Print Friendly, PDF & Email