Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, successo alla fiera del Libro di Torino

Abruzzo, successo alla fiera del Libro di Torino

«Con una presenza così importante al Salone del Libro Torino avviamo una nuova strategia di promozione del nostro prodotto culturale che vuole far conoscere l’Abruzzo al di fuori dei confini regionali e nazionali». Lo ha affermato l’assessore alla Cultura, Luigi De Fanis, intervenendo a Torino allo spazio espositivo che la Regione ha approntato al Salone internazionale del Libro. «Il successo del nostro stand è sotto gli occhi di tutti – ha aggiunto l’Assessore – frutto di un maggiore impegno della Regione e dell’assessorato che ha portato anche nomi importanti della cultura nazionale a parlare del prodotto editoriale abruzzese. La Regione deve cavalcare questa positività e farsi conoscere anche a livello turistico e in questo senso abbiamo intenzione di proseguire su questa strada». Sul prodotto editoriale e non solo presentato a Torino, l’assessore De Fanis ha avuto parole di forte incoraggiamento. «Noi in regione possiamo contare su un’offerta culturale di livello con persone e associazioni che sanno fare cultura e questo anche per me è stata una piacevole sorpresa. Di questo dobbiamo approfittarne anche per sviluppare altri settori, come il turismo e l’enogastronomia, che aiutano la regione a crescere». Le parole dell’assessore arrivano dopo il successo della serata Abruzzo che ha permesso al pubblico del Salone del Libro di ammirare, all’interno dello spazio espositivo, lo spettacolo del Teatro stabile d’Abruzzo e la magnifica performance della pianista Luisa Prayer insieme con il soprano Valentina Coladonato. «Momenti di grande cultura – ha commentato Paola Di Salvatore responsabile delle Politiche culturali della Regione e organizzatrice dello spazio Abruzzo a Torino -. Non abbiamo voluto concentrare la nostra presenza al Salone del Libro solo sotto l’aspetto editoriale, che pure presenta punta di eccellenza di livello nazionale, ma abbiamo voluto mostrare le diverse facce dell’attività culturale abruzzese. In questo senso abbiamo letto la presenza dell’Abruzzo al Salone di Torino come opportunità per mostrare agli operatori e al grande pubblico il valore del nostro messaggio culturale».

Censisce per ora 40 monumenti «Mirabiliadabruzzo», progetto dell’assessorato regionale alla cultura presentato in anteprima, presso lo stand Abruzzo, al Salone del Libro di Torino. Permetta di avere nel palmo di una mano tutto il panorama artistico e architettonico dell’Abruzzo. E un sito web ma soprattutto un’applicazione per gli apparecchi telefonici e tablet compatibili con i sistemi Apple e Android. Nata da un’idea di Silvia Moretto dell’associazione culturale Akedà, Mirabiliadabruzzo è stata fortemente voluta dall’assessore alla Promozione culturale. «Si tratta di un’iniziativa che va a valorizzare il nostro patrimonio artistico – spiega l’assessore Luigi De Fanis – ma soprattutto dà la possibilità al turista di fruire facilmente delle ricchezze che offre l’Abruzzo, facendo riferimento ai diversi percorsi culturali. È un passo importante – ha concluso l’assessore – verso quel sistema integrato di promozione e comunicazione della nostra offerta culturale». In questa prima stesura, Mirabiliadabruzzo ha censito 40 monumenti sui quali ha poi avviato, grazie ad una serie di collegamenti ipertestuali, percorsi differenziati, di carattere turistico e culturale, a secondo degli interessi dell’utente. A fine giugno, periodo entro il quale la nuova App dovrebbe entrare a regime, Silvia Moretto conta di censire 108 monumenti sparsi per tutto l’Abruzzo. La App «Mirabiliadabruzzo» è attualmente disponibile su Apple store per Iphone e Ipad, a fine giugno sarà disponibile anche su Android market per apparecchi Samsung e Nokia.

Print Friendly, PDF & Email