Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo: sottoscritti PIT per 33 mln

Abruzzo: sottoscritti PIT per 33 mln

Circa 33 milioni di euro da ripartire tra i vari ambiti provinciali per investimenti destinati allo sviluppo degli assi del Fesr «Innovazione e competitivita» e «Valorizzazione dei territori montani». È quanto previsto dai Progetti integrati territoriali (Pit), le cui convenzioni sono state sottoscritte stamani dal presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, e dalle quattro Province abruzzesi. Alla sottoscrizione, nella sede della Regione a Pescara, hanno partecipato, oltre a Chiodi, il presidente dell’Unione Province Abruzzesi (Upa) e della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, quello della provincia di Pescara, Guerino Testa, quello della provincia di Teramo, Valter Catarra, e il vicepresidente della Provincia dell’Aquila, Antonella Di Nino. Auspicando un «buon lavoro da parte delle Province, buon lavoro che sicuramente ci sarà», il presidente Chiodi ha sottolineato che i Pit «consentiranno di consolidare il nostro processo di spesa delle risorse messe a disposizione dall’Unione europea» ed ha ribadito che «la Regione Abruzzo non ha rischi di disimpegno, avendo speso, al 31 dicembre 2011, il 30% in più di quello che avrebbe dovuto spendere per evitare il disimpegno da parte dell’Ue». «Si tratta di due assi su cui le Province si daranno da fare insieme al sistema imprenditoriale locale per poter raggiungere gli obiettivi – ha spiegato il governatore -. La logica dei Pit è quella di cercare sempre più la compartecipazione. Riteniamo che gli investimenti siano produttivi nel momento in cui anche i privati vi partecipano. Questo significa che abbiamo la garanzia che gli investimento possano produrre utilità». Un plauso per l’attività svolta da Chiodi è arrivata dai presidenti delle Province Abruzzesi. In particolare, il presidente dell’Upa, Enrico di Giuseppantonio, ha sottolineato che «questi Pit serviranno soprattutto all’occupazione e noi – ha detto – dobbiamo dare la priorità proprio al lavoro».
Nel dettaglio, 11 milioni 783 mila euro sono stati destinati alla Provincia dell’Aquila, 10 milioni 377 mila euro alla Provincia di Chieti, 6 milioni 334 mila euro a quella di Teramo e 5 milioni 851 mila euro a quella di Pescara principalmente per innovazione tecnologica e sviluppo del territorio.

Print Friendly, PDF & Email