Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoAbruzzo, Sanità: firmato accordo Asl Teramo – Univaq

Abruzzo, Sanità: firmato accordo Asl Teramo – Univaq


Quattro nuovi reparti e promozione a universitari per altri quattro con la nomina di nuovi primari, implementazione di due progetti di ricerca già in essere,

 

richiesta di istituzione di 18 scuole di formazione per altrettante professioni sanitarie. E’ il nuovo piano delle convenzioni firmato dal direttore generale della Asl di Teramo, Giustino Varrassi, e dalla preside della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università dell’Aquila, Maria Grazia Cifone e illustrato oggi nel corso di una conferenza stampa a Teramo.
L’azienda sanitaria teramana e l’ateneo aquilano rafforzano così un rapporto di collaborazione che di recente aveva subito non poche critiche. I presidi ospedalieri di Sant’Omero e di Atri, in particolare, sono quelli che beneficeranno di queste convenzioni. Al “Val Vibrata” diventano universitari le unità operative complesse di Medicina interna e Ostetricia e ginecologia, mentre vengono istituiti ex novo i servizi di Osservazione breve intensiva e Chirurgia proctologica a ricovero breve; al “San Liberatore” di Atri, l’Università gestirà i reparti di Cardiologia clinica e il servizio di Odontoiatria.    Uno di questi due presidi potrebbe poi ottenere la Medicina fisica e riabilitazione e la chirurgia ricostruttiva per il trattamento delle ferite difficili. La convenzione prevede poi l’istituzione del servizio di Statistica ed epidemiologia al Mazzini di Teramo e del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura a Giulianova. Particolare impulso avranno poi le ricerche nel campo delle infezioni immunologiche e sul carcinoma polmonare.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi