Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaAbruzzo, sanità: anche col Fas mancano 50 mln

Abruzzo, sanità: anche col Fas mancano 50 mln

 

Giovanni D’Amico, Vice Presidente del Consiglio regionale ha chiesto al Presidente Chiodi, in relazione alle sue recenti dichiarazioni alla stampa sui fondi FAS,

 

di chiarire quali sono le operazioni finanziarie in corso e quali ripercussioni ne derivano al bilancio regionale, piu’ specificatamente con quali risorse si intende coofinanziare per 110 milioni di euro il FAS regionale e come si intende procedere per la relativa copertura dei disavanzi sanitari; ha chiesto, inoltre, stante la rilevanza di un’operazione cosi’ importante e per i conti della sanita’ e per la sua ricaduta sulle attivita’ economico produttive, che il Presidente riferisca all’Assemblea regionale nella prima seduta utile. “Il Presidente /Commissario – ha dichiarato Giovanni D’Amico – ha fino ad oggi pubblicamente dichiarato che per far fronte al disavanzo sanitario avrebbe dovuto attingere ai fondi FAS per 160 milioni di euro.
Oggi, inopinatamente, dichiara di avere una disponibilita’ a coofinanziare per 110milioni di euro il FAS regionale , ma senza dare chiare indicazioni di attribuzione nel bilancio regionale, e di dover far ricorso a tale fondo per il disavanzo sanitario solo per 50 milioni di euro. La notizia, ove confermata, e’ ben venuta – conclude il Vice Presidente – ma va rimosso ogni dubbio che sia per il debito sanitario pregresso che per le risorse dichiarate disponibili, non si stia facendo pura propaganda”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi