Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaAbruzzo, Sanità: 160 mln di risorse Fas per Piano rientro

Abruzzo, Sanità: 160 mln di risorse Fas per Piano rientro

 

Via libera della Giunta regionale al provvedimento amministrativo che autorizza l’utilizzo dei fondi Fas 2007-2013 al ripianamento dei debiti pregressi del Sistema sanitario regionale.

 

Il provvedimento votato oggi dalla Giunta destina 160 milioni di euro per coprire parzialmente il debito pregresso generato dalla diversa finalizzazione delle risorse da destinare al Servizio sanitario regionale negli esercizi finanziari dal 2004 al 2007. Come aveva denunciato il presidente della Regione alla fine del 2010, infatti, tra il 2004 e il 2007 le precedenti Giunte avevano dirottato le risorse destinate a finanziare esclusivamente i fabbisogni sanitari in favore del bilancio ordinario della Regione.
“Si tratta di un provvedimento necessario – spiega l’assessore al Bilancio, Carlo Masci – che va nella direzione del risanamento dei conti della sanità regionale e soprattutto evita l’aumento delle tasse che, secondo la normativa nazionale, sarebbe stato altrimenti obbligatorio. Questa diversa destinazione dei fondi Fas ci è stata richiesta dal tavolo di verifica per il Piano di rientro del ministero dell’Economia e, dopo l’autorizzazione del Cipe arrivata il 23 marzo scorso, la Regione ha immediatamente previsto in bilancio le risorse Fas per il Piano di rientro”. Il provvedimento di oggi va ad aggiungersi a quello del Governo che agli inizi di marzo aveva concesso alla Regione Abruzzo un prestito straordinario di 200 milioni di euro da restituire in 30 anni. Non appena concluso questo iter, si provvederà alla relativa iscrizione in bilancio.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi