Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Rifiuti, la raccolta di carta catone su del 15,4%

Abruzzo. Rifiuti, la raccolta di carta catone su del 15,4%

Entro il 2015 la raccolta differenziata in Abruzzo potra’ toccare la soglia del 65 per cento, ponendosi in linea con i modelli virtuosi italiani ed europei, mentre e’ del 15,4 per cento l’incremento della raccolta di carta e cartone: “performance notevoli – ha commentato l’assessore all’Ambiente, Mauro Di Dalmazio, frutto di una progettualita’ politica, perseguita con convinzione e coerenza e che via via coglie risultati concreti”. Concorrono al raggiungimento dell’obiettivo dell’aumento della differenziata anche le iniziative che la Regione Abruzzo ha posto in essere con il Consorzio nazionale recupero e riciclo (Comieco), tra cui l’appuntamento annuale con le Cartoniadi, vinte per questa edizione dal Comune di Francavilla al mare, beneficiario di un assegno di 25 mila euro. Al secondo, terzo, e quarto posto si sono collocati i comuni di Spoltore, Giulianova e San Salvo. Francavilla e’ riuscita a migliorare la propria raccolta di carta e cartone del 44 per cento, raccogliendone 83 kg pro capite. Con il Comieco sono in corso nuove iniziative tra cui il Marchio di qualita’, si partira’ con le scuole, e sara’ assegnato a quei plessi che avranno adottato parametri in linea con modelli comportamentali attenti all’ambiente, all’intelligente utilizzo delle risorse e al riuso. La certificazione degli aventi diritto al Marchio e’ affidata al Wwf Abruzzo: “saremo esaltatori di buoni comportamenti – ha precisato il presidente regionale, Luciano Di Tizio – coinvolgendo i gruppi di interesse a considerare un po’ meglio l’ambiente che li circonda”. Quindi, sempre nell’ambito del protocollo Regione Abruzzo- Comieco sara’ istituito il Club dei comuni ecocampioni, i cui soci fondatori sono i municipi che si sono contraddistinti nelle Cartoniadi: “Saranno un riferimento per tutta la rete territoriale – ha spiegato il direttore generale di Comieco, Carlo Montalbetti, ma anche potenziali beneficiari di vantaggi e opportunita’ che Comieco mettera’ a loro disposizione, come la possibilita’ di partecipare ad un bando di gara per il miglior progetto di comunicazione e sensibilizzazione”. L’assessore Di Dalmazio, al quale e’ stato riconosciuto “l’impegno e la concretezza della Regione Abruzzo”, ha ricordato l’investimento complessivo di 23 milioni di euro, a valere sui fondi Par Fas, sia per il sostegno alla raccolta differenzia e sia all’impiantisica di sostegno. “In questi giorni sono stati pubblicati i primi due bandi – ricorda l’Assessore – ci aspettiamo un’adesione forte e creativa”.

Print Friendly, PDF & Email