Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Rientro dei capitali dall’estero: oltre 190 milioni di euro tornati in regione

Abruzzo. Rientro dei capitali dall’estero: oltre 190 milioni di euro tornati in regione

Ammonta a oltre 190 milioni di euro il totale delle attività emerse per l’Abruzzo grazie alla voluntary disclosure, la procedura per il rientro dei capitali illecitamente detenuti all’estero e sottratti al Fisco italiano. La collaborazione volontaria prevede, per i contribuenti che hanno proposto richiesta di adesione, il versamento integrale delle imposte e degli interessi con il solo beneficio della riduzione delle sanzioni.
Le domande e il gettito – Le 641 domande presentate dai residenti nella regione Abruzzo genereranno un gettito prudenzialmente stimato di quasi 16 milioni di euro; il gettito effettivo sarà determinato dall’attività di accertamento condotta dai funzionari dell’Agenzia Entrate sulle istanze pervenute che andranno lavorate integralmente, per tutte le annualità interessate, entro la fine del 2016.
I protocolli d’intesa con le Procure – Nell’ottica di massimizzare i risultati dell’operazione “rientro di capitali”, in Abruzzo è stata anche attivata una rete di collaborazione capillare e strutturata tra l’Autorità giudiziaria e l’Amministrazione finanziaria con la stipula di specifici protocolli d’intesa tra la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate e le Procure della Repubblica in ottemperanza a quanto previsto dalla legge istitutiva della procedura.

Print Friendly, PDF & Email