Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Ricostruzione: un milione per sette chiese

Abruzzo. Ricostruzione: un milione per sette chiese

Un milione di euro per sette chiese dell’Abruzzo e 610mila euro per la microzonazione sismica in 23 Comuni sono stati deliberati oggi a Roma dalla Cabina di Coordinamento della Ricostruzione, riunitasi sotto la presidenza del commissario straordinario Vasco Errani. Riceveranno contributi due tipi di interventi. Nel dettaglio, per la riapertura all’esercizio del culto delle chiese con danni non superiori a 300mila euro, sono stati ripartite le seguendi risorse:
-San Pietro in Col Pagano, Civitella del Tronto: 100mila euro;
-San Cipriano, Colonnella: 300mila euro;
-Santa Margherita di Melegnano, Atri: 150mila euro;
-San Paolo apostolo, Colledara: 175mila euro;
-Chiesa della trasfigurazione, Cortino: 100mila euro;
-Sant’Andrea, Cortino: 100mila euro;
-San Paolo, Torricella Sicura: 120mila euro.
Quanto ai contributi straordinari per la microzonazione sismica, ecco l’elenco dei Comuni del cratere e delle risorse assegnate per complessivi 610.300 euro: Barete 22.500 euro; Cagnano Amiterno 22.500 euro; Campli 35.200 euro; Campotosto 22.500 euro; Capitignano 22.500 euro; Castel Castagna 22.500 euro; Castelli 22.500 euro; Civitella del Tronto 35.200 euro; Colledara 22.500 euro; Cortino 22.500 euro; Crognaleto 22.500 euro; Fano Adriano 22.500 euro; Farindola 22.500 euro; Isola del Gran Sasso 28.100 euro; Montereale 28.100; Montorio al Vomano 35.200 euro; Pietracamela 22.500 euro; Pizzoli 28.100 euro; Rocca Santa Maria 22.500 euro; Teramo 54.800 euro; Torricella Sicura 28.100 euro; Tossicia 22.500 euro; Valle Castellana 22.500 euro.

Print Friendly, PDF & Email