Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Poste, sciopero prestazioni straordinarie e aggiuntive di Uilposte

Abruzzo. Poste, sciopero prestazioni straordinarie e aggiuntive di Uilposte

“La Uilposte Abruzzo, nel denunciare la grave situazione esistente in tutto il territorio regionale nel recapito della corrispondenza, derivante dall’ultima riorganizzazione dei servizi postali, proclama lo sciopero dalle prestazioni straordinarie e aggiuntive di tutto il settore per il periodo dal 24 ottobre al 23 novembre”. Lo annuncia il segretario regionale, Tiziano Del Gallo. “La Uilposte – osserva Del Gallo – fa presente che e’ l’unica organizzazione sindacale ad opporsi ad una riorganizzazione del recapito che ridimensiona notevolmente la capacita’ operativa della nostra regione a seguito della chiusura del Centro di Meccanizzazione Postale (Cmp) di Pescara con meno 109 unita’ impiegate e con un esubero di 168 portalettere cosi’ suddivisi per provincia: Chieti -43; L’Aquila -39; Pescara -39; Teramo -46. A cio’ si aggiunge anche l’indotto con meno 8 dipendenti della Elsag addetti alla manutenzione h 24 delle macchine del Cmp e l’eliminazione del volo notturno nell’aeroporto di Pescara. La posta abruzzese oggi viene lavorata dal Centro di meccanizzazione postale di Ancona che accresce la sua potenzialita’ e dal Cmp di Roma. L’Abruzzo continua a perdere posti di lavoro a vantaggio di altre regioni, chiediamo ai nostri politici di intervenire con forza affinche’ questo processo in Poste Italiane si fermi.0 Ai cittadini – conlude Tiziano Del Gallo – rivolgiamo un invito affinche’ non facciano rimostranze nei confronti dei portalettere, che non hanno nessuna colpa, anzi grazie al loro continuo sacrificio ed alla loro elevata responsabilita’, si riescono ad arginare in parte i disservizi quotidiani. La Uilposte e’ fermamente decisa a lottare insieme ai lavoratori, nell’interesse anche dei cittadini, per far cambiare questo stato di cose”.

Print Friendly, PDF & Email