Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, ponte 25 aprile: boom agriturismi

Abruzzo, ponte 25 aprile: boom agriturismi

la Coldiretti nel sottolineare che si segnala una forte tendenza al last minute con un vero assalto al sito www.terranostra.it alla ricerca delle tante opportunita’ ancora disponibili nelle campagne italiane.
Gli agriturismi vengono scelti non solo per il pernottamento ma anche perche’ offrono l’opportunita’ di trascorrere una giornata lontano dalle citta’ senza rinunciare – sottolinea Coldiretti – alla comodita’ e alla protezione garantita dall’ospitalita’ delle aziende di campagna. Secondo associazione agrituristica Terranostra sono molto gettonati per la capacita’ di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche ma – sottolinea Coldiretti – anche per l’offerta di servizi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking mentre in quasi la meta’ non mancano attivita’ culturali con percorsi archeologici o naturalistici. Inoltre si sono moltiplicate le piazzole di sosta per camper e caravan rese disponibili dagli agriturismi, che si sono attentamente attrezzati per cogliere le nuove esigenze che vedono la presenza sulle strade di circa mezzo milione di camper. Abruzzo, Puglia, Campania e Veneto le regioni con la maggiore offerta per un fenomeno diffuso lungo tutta la penisola. Molte aziende – conclude Coldiretti – si sono attrezzate con l’offerta di alloggio e pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente solo all’acquisto dei prodotti aziendali di Campagna Amica. Le aziende agricole autorizzate all’esercizio dell’agriturismo – conclude la Coldiretti sulla base dei dati Istat – sono oltre 20mila in leggera crescita del 2,2 per cento su base annuale. 

Print Friendly, PDF & Email