Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo: più tutele per strutture cinematografiche

Abruzzo: più tutele per strutture cinematografiche

Una delegazione Anec (Associazione nazionale esercenti cinema), sezione Abruzzo e Molise, guidata dal presidente Edmondo Del Borrello e dal segretario generale Massimiliano Filippi, ha incontrato l’assessore alla promozione Culturale della Regione Abruzzo, Luigi De Fanis. Presente all’incontro anche il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, Antonio Menna. La delegazione ha rappresentato la necessita’ che anche la Regione Abruzzo assuma una iniziativa legislativa in difesa dell’esercizio delle strutture cinematografiche, capace di garantire alle imprese del settore un sostegno finanziario.

Il tutto attraverso contributi in conto capitale, finalizzati a sostenere le sfide tecnologiche che stanno caratterizzando l’attuale fase di transizione verso la digitalizzazione delle sale cinematografiche. Secondo la delegazione dal primo gennaio 2014 verra’ a cessare la fornitura dei film in pellicola, salvo il pagamento del costo tecnico della stampa della copia da parte dell’esercente, per cui il proiettore analogico, progettato e costruito per durare decenni, verra’ totalmente soppiantato dalla nuova tecnologia.

Ovviamente, e’ stato spiegato, numerosi sarebbero i vantaggi della digitalizzazione della filiera che vanno ad interessare tutti gli attori coinvolti nel processo di realizzazione del prodotto cinematografico (produttori, distributori, esercenti, spettatori) e i vantaggi possono essere individuati nella efficienza della trasmissione, la minimizzazione del rischio di perdita dei dati, la semplicita’ nella elaborazione, l’economicita’ del sistema e la possibilita’ di avere un controllo totale all’interno di un processo infinitamente reversibile.

Print Friendly, PDF & Email