Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, patto sviluppo: recuperati 100mln

Abruzzo, patto sviluppo: recuperati 100mln

Recuperati per lo sviluppo dell’Abruzzo ulteriori 100 milioni di euro per obiettivi strategici condivisi nel Patto per lo sviluppo e destinati a turismo, istruzione e welfare. L’annuncio è stato dato, questa mattina, all’Aquila dal Presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi che ha sottolineato che non ci sarà una distribuzione a pioggia delle nuove risorse ma una ripartizione attraverso progettualità valide ed efficaci con cui la comunità abruzzese sarà chiamata a misurarsi. L’assegnazione è stata calcolata tenendo conto di una serie di indicatori: 48,9 milioni di euro per attività ex Pain, 20,5 milioni di premialità ottenuti per il raggiungimento di obiettivi di servizio mentre 32 milioni assegnati grazie all’attività di partecipazione al processo. «Con soddisfazione – ha commentato Chiodi – oggi possiamo annunciare l’arrivo di questi 100 milioni di euro che costituiscono una cifra consistente se pensiamo che rappresentano un terzo delle risorse proprie del bilancio regionale che si aggiungono ai 600 milioni di euro dei fondi Fas dei quali l’Abruzzo è l’unica regione italiana ad averne disponibilità per intero». «Tutto questo – ha proseguito – è frutto della credibilità che l’Abruzzo ha faticosamente riacquisito negli ultimi tre anni e mezzo perchè può vantare un comportamento virtuoso. Siamo una regione modello che ha risanato i conti pubblici e ha rimesso sul binario della regolarità i conti della sanità. Di certo, – ha aggiunto – non possiamo ricevere lezioni da un governo centrale che aumenta l’imposizione fiscale e porta ad una crescita consistente il debito pubblico. Noi, in realtà, stiamo facendo esattamente il contrario rispetto al Governo Monti: riduciamo il debito e tagliamo le tasse ai cittadini. Siamo credibili e le strategie programmatiche non ci mancano mentre, fino a tre anni fa, eravamo la regione più indebitata d’Italia. Fondamentale è il ruolo e il metodo di lavoro del Patto per lo sviluppo che sta accelerando i tempi permettendo di avere disponibilità di risorse, a differenza di altre regioni, e di fornire risposte concrete al territorio».

Print Friendly, PDF & Email