Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, patto sviluppo: “associazioni ci ripensino”

Abruzzo, patto sviluppo: “associazioni ci ripensino”

L’indomani della decisione di Confartigianato, Cna e Confesercenti di autosospendersi dal Patto per lo Sviluppo – sottoscritto con la Regione il 14 aprile scorso – la Consigliera regionale Federica Chiavaroli (PdL) lancia un appello alle associazioni affinché tornino sui propri passi. “Il Patto è nato con uno scopo preciso – ricorda la Chiavaroli – quello cioè di rappresentare un momento nobile di confronto. Uscire, sbattendo la porta, solo perché non si è ottenuto subito quello che si voleva, mi sembra un atteggiamento egoista, strumentale, ma soprattutto miope di fronte al momento eccezionale che stiamo vivendo. Non è certo questo il modo per difendere gli interessi della regione e costruire le basi per un futuro di sviluppo. I rappresentanti delle associazioni che oggi lamentano il mancato raggiungimento di presunti obiettivi, chiedendo una rimodulazione del Fondo Unico per le Attività, ad aprile sapevano benissimo quale era la situazione e le difficoltà a cui si sarebbe andati incontro. Più che lanciarsi in accuse – conclude la Chiavaroli –  sarebbe molto più utile e costruttivo elaborare proposte, cercare insieme il modo per reperire nuove risorse, per esempio attraverso la vendita delle società di trasporto”.

Print Friendly, PDF & Email