Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Parco dei Trabocchi e No Ombrina: la Regione pronta a fermare le trivellazioni

Abruzzo. Parco dei Trabocchi e No Ombrina: la Regione pronta a fermare le trivellazioni

“Il progetto di legge 150/2015 recante “Istituzione del Parco Naturale Regionale Trabocchi del Chietino e della costa Frentana” rappresenta una ferma azione congiunta fra il sottosegretario alla Giunta Regionale d’Abruzzo, Mario Mazzocca, e il presidente della seconda commissione consiliare, Pierpaolo Pietrucci, come atto d’impulso, in realtà sostenuto dalla quasi totalità della classe politica e dirigente Regionale”.

A scriverlo, in una nota congiunta, sono l’esponente aquilano del Pd e l’ex assessore all’Ambiente di Sel, ora sottosegretario alla Presidenza.

“Il passaggio in commissione” affermano Mazzocca e Pietrucci “consentirà la discussione in Aula Consiliare prima del prossimo 9 Novembre, data fissata dal Governo per la Conferenza dei Servizi in cui si discuterà di Ombrina Mare. Si tratta di una misura forte e compatta che tutelando uno dei tratti più belli della costa Adriatica, pone un fermo alle trivellazioni volute dal Governo centrale”.

“Si delinea in maniera sempre più netta la divergenza di posizioni e di politiche della Regione Abruzzo rispetto alla petrolizzazione della costa Adriatica, come strumento di potenziamento economico, voluta dal Governo Renzi. Il sottosegretario Mazzocca e il Presidente Pietrucci raccolgono ed esprimono con questo progetto di legge il complessivo convincimento del Consiglio e della Giunta Regionale, nella certezza che esista un sistema alternativo di rilancio delle economie abruzzesi, che tutelando insieme all’ambiente le economie e lo sviluppo locale – anche in questa occasione chiamate a esprimere il loro parere in un franco e utile confronto di partecipazione – miri ad un immediato futuro sostenibile”.

Print Friendly, PDF & Email