Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzo: niente fondi per libri e borse di studio

Abruzzo: niente fondi per libri e borse di studio

 

Il vicecapogruppo IdV in Consiglio regionale d’Abruzzo, Cesare D’Alessandro, lamenta il mancato rifinanziamento dei libri di testo e delle borse di studio per gli studenti della scuola dell’obbligo. ”Negli anni scorsi, gia’ a luglio-agosto si conoscevano le somme

messe a disposizione per le famiglie meno abbienti – sostiene – Oggi, ad anno scolastico inoltrato, nonostante le continue sollecitazioni, le richieste dei comitati studenteschi e delle famiglie, siamo ancora all’anno zero. Perche’ ‘zero’ – ironizza – e’ stanziato per i libri di testo e ‘zero’ e’ stanziato per le borse di studio”. ”Gli abruzzesi, nel pieno di una crisi economica senza precedenti – aggiunge D’Alessandro – oberati dalle maggiori tasse per la Sanita’, dai costi del terremoto, sono lasciati da soli ad affrontare le spese per l’istruzione. E se vorranno garantire un futuro ai propri figli, dovranno tirare la cinghia e contare solo su se’ stessi”. Per l’esponente IdV ”se e quando arriveranno i fondi sara’ gia’ troppo tardi per chi fatica ad arrivare a fine mese e non puo’, oggi, anticipare soldi che non ha”.
”Sono questi – stigmatizza poi – assieme a tanti altri, i costi sociali che le famiglie abruzzesi scontano dopo anni di ‘bengodi’ berlusconiano”. D’Alessandro si rivolge, infine, all’assessore Paolo Gatti ”che ogni giorno vanta i ‘successi’ della cassa integrazione (siamo a questo punto, vantarsi per il numero dei cassintegrati)” e lo esorta ”ad alzare la voce e pretendere dal Ministro, appena insediato, che vengano assegnati subito i fondi per i libri di testo e le borse di studio, mettendo almeno una pezza ai danni prodotti dalla Gelmini”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi