Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Imprese, Fira e Regione presentano concorso Start-Up Tel Aviv

Abruzzo. Imprese, Fira e Regione presentano concorso Start-Up Tel Aviv

La Fira – Finanziaria Regionale Abruzzese – presenta in Abruzzo il concorso Startup Tel Aviv Boot Camp, competizione internazionale promossa dall’Ambasciata d’Israele in Italia, aperta alle startup di 14 paesi del mondo attive nei settori web, mobile e security (Regno Unito, Germania, Danimarca, Francia, Italia, Spagna, Svezia, Irlanda, Lituania, India, Cina – Shangai, Corea, Messico e Colombia). All’evento, che si terra’ domani alle ore 12:00 presso la Sala Conferenze della Stazione Ferroviaria di Pescara (I piano – Binario 1) prenderanno parte: Livia Link – Consigliere per gli Affari Pubblici e Politici dell’ Ambasciata d’Israele in Italia e responsabile del progetto Startup Tel Aviv Boot Camp, Giovanni Chiodi, Presidente della Regione Abruzzo, Alfredo Castiglione, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Abruzzo, Nazario Pagano, Presidente del Consiglio regionale e Rocco Micucci, Presidente della Finanziaria Regionale Abruzzese. “Dopo l’ufficializzazione della partnership socio-sanitaria avvenuta pochi giorni fa tra l’Abruzzo e Israele, ora si sta cercando di potenziare il sodalizio costruendo un ponte tra la nostra regione, che tende a diventare una startup region, e lo stato israeliano considerato la startup nation, il paese con piu’ start-up per chilometro quadrato del mondo” spiega il Presidente di FIRA Rocco Micucci. La Finanziaria Regionale Abruzzese, che gestisce il bando StartUp StartHope, sostiene l’iniziativa facendosi promotrice in Abruzzo del concorso, per consentire a coloro che stanno presentando le proprie idee per il bando StartHope di misurare il proprio progetto non solo in un contesto regionale ma internazionale. Lo Start-Up Tel Aviv Boot-Camp rappresenta una grande opportunita’ di formazione e networking in una citta’, con un ecosistema locale di talenti tecnologici, decine di multinazionali leader di mercato e centinaia di startup innovative di grande rilievo. Basti pensare che nel 2012 Tel Aviv e’ stata considerata da “Start-Up Genome” il secondo miglior posto al mondo, dopo la Silicon Valley, dove fare innovazione. E potrebbe diventare anche il posto in cui gli startupper abruzzesi potranno acquisire competenze, scambiare esperienze e stringere relazioni utili per sviluppare la propria impresa. L’evento sara’ anche occasione per illustrare i progetti che la FIRA, in collaborazione con la Regione Abruzzo, sta mettendo in campo per costruire un territorio favorevole per l’impresa e per l’innovazione, fertile per i giovani talenti e per le buone idee. La scelta della Stazione Ferroviaria come location dell’incontro non e’ casuale, ma rappresentativa di quello che la FIRA intende realizzare in Abruzzo: un co-working all’interno della stazione di Pescara, uno spazio di condivisione del lavoro e di know how, che garantisce opportunita’ di scambio professionale e la possibilita’ di fare rete. Aggiunge il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi: “La Regione Abruzzo e FIRA stanno costruendo una sinergia con Israele, un paese che e’ riuscito grazie all’innovazione e alla tecnologia a superare gli ostacoli ambientali, culturali e politici per diventare un esempio internazionale. L’Abruzzo ha gia’ un ambiente favorevole, sotto tanti aspetti: basta crederci e provarci”.

Print Friendly, PDF & Email