Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Formazione, 1,4 milioni di euro all’Istituto di Fisica Nucleare

Abruzzo. Formazione, 1,4 milioni di euro all’Istituto di Fisica Nucleare

E’ stato firmato oggi dall’assessore al Lavoro, Paolo Gatti, e dal direttore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale Fisica Nucleare, Stefano Ragazzi, il Protocollo di Intesa per lo stanziamento di 1,4 milioni di euro di risorse del Piano Operativo 2012-2013 del Fondo Sociale Europeo 2007/13, con il quale si finanzia il Progetto “Sistema Sapere e Crescita”. La collaborazione tra INFN e Regione Abruzzo, mai interrotta dal 2006, conferma l’impegno delle due Istituzioni nella crescita del capitale umano del territorio. L’alta formazione erogata dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso e’ molto apprezzata, come testimoniano i dati rilevati per i progetti precedenti.Il Progetto in corso, “La Societa’ della Conoscenza in Abruzzo”, finanziato con risorse del Piano Operativo 2009-2010-2011, ha finora attratto le candidature di oltre 200 giovani abruzzesi per 20 borse di studio e 4 assegni di ricerca. Il numero di soggetti coinvolti e l’altissima specializzazione delle competenze consentono che la natura sperimentale dell’attivita’ prevalga e che sia il sistema complessivo della rete a beneficiarne. Il Progetto Speciale Multiasse “Sistema Sapere e Crescita” intende pertanto contribuire significativamente alla crescita economica e sociale del territorio, potenziando l’accesso alla cultura scientifica attraverso una diffusione ancora piu’ capillare dell’uso di nuove tecnologie.”La Regione e’ impegnata a valorizzare le eccellenze che operano in Abruzzo”, ha dichiarato l’assessore Gatti. “La capacita’ dei Laboratori del Gran Sasso di integrarsi negli anni nel territorio ha contribuito a farli divenire un punto di forza dell’offerta di alta formazione per i giovani e per il mondo produttivo. I giovani, attraverso l’azione dell’INFN, entrano in contatto con il mondo della ricerca, in un processo di reciproco beneficio e crescita professionale. Dove la formazione e la ricerca stringono una sempre piu’ stretta relazione e lo studio diviene fruibile anche sotto l’aspetto imprenditoriale, li’ c’e’ l’incoraggiamento e il sostegno della nostra azione politica”. Per il direttore Ragazzi “le caratteristiche peculiari dell’INFN e le modalita’ organizzative presenti negli esperimenti, divisioni e servizi dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso rendono unico l’approccio formativo e le innovazioni intrinseche in esso contenute che pongono sempre al centro la persona”.

Print Friendly, PDF & Email