Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, firmata intesa MiBAC-fondazioni bancarie per tutelare patrimonio artistico

Abruzzo, firmata intesa MiBAC-fondazioni bancarie per tutelare patrimonio artistico

Oggi, presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è stato siglato il Protocollo d’intesa tra il MiBAC, la Regione Abruzzo e le quattro Fondazioni di origine bancaria abruzzesi (Tercas, Carispaq, Carichieti e PascarAbruzzo) per il coordinamento degli interventi di conservazione, restauro e valorizzazione del patrimonio culturale regionale. Erano presenti alla firma il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, prof. Lorenzo Ornaghi, il Presidente della Regione Abruzzo, Dott. Giovanni Chiodi, il Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo, Dott. Fabrizio Magani, il Presidente della Fondazione Carispaq, Dott. Roberto Marotta, il Presidente della Fondazione PescarAbruzzo, Prof. Nincola Mattoscio, il Presidente della Fondazione Carichieti, Prof. Francesco Sanvitale, e Il Presidente della Fondazione Tercas, Prof. Avv. Mario Nuzzo.
L’accordo si pone tra gli obiettivi il miglioramento della conservazione dei beni culturali, la predisposizione di percorsi di visita ed itinerari che ne garantiscano le migliori condizioni di fruibilità, la realizzazione di strumenti innovativi di conoscenza e di educazione al patrimonio culturale, nonché la promozione ed organizzazione di attività formative mediante apposite convenzioni con le Università e le scuole di ogni ordine e grado del territorio nazionale. Nel quadro di questo accordo, Ministero e regione si impegnano a garantire la necessaria semplificazione e tempestività delle attività individuate, in stretta sinergia con le Fondazioni di origine bancaria. Il Direttore Regionale per i beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo Fabrizio Magani ha inoltre annunciato l’apertura di un tavolo permanente sulla futura programmazione. “E’ questo un metodo innovativo che per quanto riguarda la pubblica amministrazione – ha detto Magani – consiste anche nel condividere la progettualità e le idee che guidano il lavoro di programmazioni di strutture come le fondazioni bancarie, nell’ottica della tutela ma anche della promozione e valorizzazione dei Beni Culturali”. I presidenti della quattro Fondazioni abruzzesi hanno posto l’accento sull’importanza di una programmazione dal “basso”. Saranno infatti gli stessi enti pubblici a proporre gli interventi da finanziare, che poi saranno condivisi con tutti gli altri attori coinvolti. “Progettare insieme, far muovere insieme le idee – hanno detto – rappresenta un vero salto di qualità nel metodo di programmazione e finanziamento degli interventi a livello regionale”.
Con l’accordo sottoscritto oggi, il MiBAC, seguendo l’esempio di altre analoghe esperienze avviate in altre regioni italiane, rafforza ulteriormente l’impegno per una concreta ed efficace collaborazione tra pubblico e privato sociale a favore della tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio culturale dell’Abruzzo.

Print Friendly, PDF & Email