Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Ferrovia Roma-Pescara, mantenere gli impegni presi

Abruzzo. Ferrovia Roma-Pescara, mantenere gli impegni presi

Il vice presidente del Consiglio regionale Giovanni D’Amico, con una lettera all’assessore Morra lo sollecita “a mantenere fede agli impegni e a rispettare le date fissate per gli incontri, proprio perche’ la tempestivita’ e la determinazione nei confronti di Trenitalia sono alla base di una buona azione di governo ed al conseguimento di risultati importanti per la nostra regione”. D’Amico si riferisce agli impegni presi con il comitato dei pendolari della Roma-Pescara sostenendo che “anche un solo giorno di ritardo puo’ essere pregiudizievole nel confronto con Trenitalia per ottenere risultati qualitativamente adeguati”. “Ma il profilo collaborativo scelto dal Comitato e conseguentemente da me sul piano istituzionale – sottolinea D’Amico – non puo’ essere alibi ai ritardi ed ai tentennamenti dell’assessorato, poiche’ non c’e’ dubbio che le azioni di riferimento le debba condurre innanzitutto il governo e la giunta regionale. Mi sono reso ancora una volta disponibile alla risoluzione del problema della mobilita’ nella Marsica come in tutta la provincia aquilana, ma in assenza di un atteggiamento e di una azione forte e coerente da parte della giunta regionale sono pronto – dichiara D’amico – a chiedere e a cercare azioni piu’ incisive e determinate, nell’autonomia necessaria al mio ruolo di consigliere regionale dell’opposizione”.

Print Friendly, PDF & Email