Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo: da Banca Marche 100mln a pmi

Abruzzo: da Banca Marche 100mln a pmi

Banca Marche mette a disposizione una linea di credito di 100 milioni di euro erogata dalla Banca europea degli investimenti (Bei) a favore delle piccole e medie imprese di tutti i settori produttivi, con particolare attenzione all’artigianato, al turismo e all’agricoltura. La linea di credito è dedicata a sostenere sia i progetti di investimento, vale a dire l’acquisto di beni materiali e immateriali, sia le necessità di capitale circolante delle Pmi.
I fondi saranno erogati tramite i Confidi regionali vigilati dalla Banca d’Italia con cui Banca Marche ha stretto un accordo: Fidimpresa Marche, Società Regionale di Garanzia Marche e Cooperativa Pierucci (Marche), Intercredit e Mutualcredito (Abruzzo) e Unifidi Emilia Romagna. L’accordo con i Confidi permette di accantonare a riserva, a parità di erogazioni, meno capitale a presidio del rischio di credito. Questo significa che Banca Marche potrà finanziare in misura maggiore e a condizioni migliori le piccole e medie imprese. I finanziamenti saranno concessi a tasso variabile agevolato, con rimborsi che andranno da un minimo di due a un massimo di sette anni. Nel caso in cui il finanziamento sia assistito da garanzia ipotecaria il rimborso potrà raggiungere i 15 anni.
“Questi 100 milioni di fondi Bei che mettiamo a disposizione delle Pmi sono una risposta collaborativa rispetto al problema del credit crunch e alla richiesta di investimenti che arriva dal mondo delle imprese” spiega Michele Ambrosini, presidente di Banca Marche. “La difficile situazione che sta vivendo l’economia del nostro Paese potrà essere superata solo se il mondo delle imprese e quello bancario sapranno lavorare insieme con trasparenza e spirito di collaborazione” .
“L’Accordo con la Bei costituisce l’ulteriore conferma dell’impegno di Banca Marche nel ricercare strumenti da mettere a disposizione del tessuto produttivo del territorio, oltre a testimoniare la credibilità di cui gode il nostro istituto sui mercati finanziari internazionali” commenta Massimo Bianconi, direttore generale di Banca Marche.

Print Friendly, PDF & Email