Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, Confidi: bando scade a fine agosto

Abruzzo, Confidi: bando scade a fine agosto

Sul BURA Speciale POR FESR n. 50 del 27 giugno 2012 è stata pubblicata deliberazione di Giunta Regionale del 04.06.2012, n. 332: Politica comunitaria di coesione, obiettivo “Competitività regionale ed Occupazione” POR-FESR Abruzzo 2007-2013 – Attività I.2.4 “Azioni per migliorare le capacità di accesso al credito da parte delle PMI”. – Approvazione dell’Avviso pubblico.
La Regione Abruzzo ha aggiudicato al RTI FiRA SpA (mandataria) e Banca popolare di Lanciano e Sulmona, CarispAq SpA, Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti SpA, Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo e Banca CariPe SpA, il servizio di costituzione e gestione di un Fondo di Rotazione, compresa l’attività di cassa, per aiuti alle PMI innovative abruzzesi da un lato, e per facilitare l’aggregazione e/o la fusione dei Consorzi fidi.
L’Avviso in questione è finalizzato da un lato ad incrementare i fondi rischi dei Consorzi fidi operanti nei settori industria, commercio, artigianato e turismo che rispettano i requisiti della L.R. 37/10 (“Nuova legge organica in materia di Confidi”) e dall’altro a facilitare la fusione e/o aggregazione di Confidi attraverso l’acquisizione dei requisiti indicati dalla stessa legge regionale.
L’obiettivo principale dell’Avviso è favorire le imprese con patrimonio debole che abbiano concrete prospettive di sviluppo ed intendano fare investimenti a medio e lungo termine.
Sono ammessi a presentare domanda i Confidi che rispettano i requisiti della L.R. 37/10, ma anche quei Confidi che pur non rientrando al momento i requisiti della L.R. 37/10, si impegnano ad aggregarsi per acquisirli entro il 31/12/2012 o attraverso processi di fusione tra Confidi per costituire un nuovo soggetto giuridico, oppure attraverso processi di incorporazione finalizzati a rafforzare un Confidi.
La dotazione finanziaria prevista per tale Avviso è di 15milioni di euro. Gli importi assegnati dovranno essere utilizzati dai Soggetti beneficiari entro e non oltre il 31/12/2015. Le risorse erogate a valere sul Fondo dovranno essere restituite al termine del rientro delle operazioni coperte da garanzie e comunque non oltre il 31/12/2020.
Destinatari finali degli aiuti sono le PMI abruzzesi in regola col pagamento del diritto annuale camerale, che non siano in liquidazione volontaria o in stato di fallimento, che abbiano restituito, se previsto, eventuali agevolazioni pubbliche godute, che siano in regola con la disciplina antiriciclaggio, che non siano in difficoltà economico-finanziarie.
E’ possibile richiedere l’intervento su operazioni finalizzate a favorire l’accesso al credito da parte delle PMI regionali, attraverso l’erogazione die fondi rischi dei Confidi destinati alla concessione di garanzie al fine di incentivare nuovi investimenti produttivi da parte delle imprese, nonché a favorire l’operatività finanziaria delle stesse.
In particolare, l’intervento di garanzia potrà essere richiesto su finanziamenti finalizzati alla realizzazione di progetti volti:
ad investimenti produttivi per la creazione di nuovi impianti o all’ampliamento/ammodernamento di impianti esistenti;
ad attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;
all’innovazione di prodotto, o processo o organizzativa;
al sostegno di imprese innovative e ad alto potenziale di crescita;
al riequilibrio finanziario dell’impresa, ovvero all’attivazione di finanziamenti medio/lungo termine finalizzati ad eliminare passività aziendali;
alla capitalizzazione dell’impresa.
Saranno considerate ammissibili, inoltre, spese per la progettazione e realizzazione di processi di incorporazione e/o fusione tra Confidi, fino ad un massimo di 20mila euro. 
Le domande possono essere presentate a partire dal giorno successivo alla pubblicazione dell’Avviso sul BURA (quindi a partire dal 28 giugno 2012) e fino al 60° giorno successivo (il 27 agosto 2012).

Per tutte le ulteriori specifiche vi rimandiamo all’Avviso integrale pubblicato sul BURA.

La modulistica è disponibile sul sito POR FESR della Regione Abruzzo

Print Friendly, PDF & Email