Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, CGIL: Brioni-Ppr modello sviluppo

Abruzzo, CGIL: Brioni-Ppr modello sviluppo

L’acquisizione della Brioni da parte della francese Ppr «è il modello di sviluppo che può produrre ciò che è necessario per risolvere la crisi»: così il segretario generale della Filctem-Cgil Pescara, Domenico Ronca, ha lanciato la sfida alla Regione Abruzzo, nel corso di una conferenza stampa convocata dalla Cgil provinciale per tracciare un bilancio dell’anno appena trascorso. «In che modo sia strategico il territorio, quali siano le ricchezze di quest’area – afferma Ronca -, lo ha capito un imprenditore straniero e non la Giunta regionale. Allora lanciamo una sfida alla Regione: questo è il modello di sviluppo che può produrre quello che è necessario per risolvere la crisi, cioè più salari e più occupazione. Tutto ciò è possibile, noi abbiamo osservato la legge regionale sullo sviluppo economico dando alcune osservazioni che vanno proprio in questo senso». «In una situazione di tragedia generale – prosegue il sindacalista – l’acquisizione della Brioni da parte della maison internazionale più importante della moda è un elemento positivo. La stampa in quest’ultimo periodo ha sottolineato che Brioni è diventata francese. Io cerco di dare una chiave di lettura diversa: Brioni oggi è l’azienda più importante del gruppo, quindi – conclude Ronca – preferisco dire che è Ppr a diventare anche abruzzese».

Print Friendly, PDF & Email